Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Gaetano Toffali

Responsabile commerciale - Formatore, nato domenica 24 ottobre 1954 a Verona (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Gaetano Toffali

Brillano

Brillano piano che neanche le vedi
Le mani i sospiri che fanno l'amore
Fiammelle accese negli occhi ancor chiusi
Parole a pezzi che è quasi dolore

Che brucia e ci scava spogliandoci nudi
E quello che siamo è un bacio affamato
Di giorni e sapori da farne scongiuri
Che mai prima c'era a noi capitato

Che cosa che mai che maga fortuna
Ti ha reso la donna che ha scelto quest'uomo
Dalla serranda c'è luce di luna
Nei nostri corpi ora cambia anche il suono

Cadono le stelle dentro i tuoi occhi
Ti scivola il viso addosso a me
E un sonno dolce mi prende a guardarti
Luce di vita che dormi con me.
Gaetano Toffali
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Gaetano Toffali
    Scorre leggiadro il vino rosso
    mentre Marisa salta il fosso
    e nel ristorante suo preferito
    prepara leccornie a scottadito
    intanto Daniele col grembiulone
    prepara il tavolo alle persone
    che sono in fila bicchiere in mano
    presto versato dal buon Gaetano
    venghino gente alla nostra osteria
    si mangia si beve sia fa poesia.
    Gaetano Toffali
    Composta martedì 16 marzo 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Gaetano Toffali
      Una piccola sera coccola
      Svolge il suo filo
      Dentro di noi

      Come pelle felice mescola
      Il suo profumo
      In mezzo a noi

      Sera s'inchina
      Ed esce pian piano
      Di fare altro
      Non scappa più
      Tra il mio non dirti
      che io ti amo
      e la tua voglia
      Di crederci su

      Lasci i capelli
      Baciarmi nel petto
      Dentro i tuoi occhi
      La gioia di me
      Fingo che non
      Sia stato perfetto
      Poi scrivo ancora
      Soggetto tu.
      Gaetano Toffali
      Composta nel gennaio 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Gaetano Toffali

        Quando dici

        Quando dici non mi importa
        Di morire veramente
        Hai lo sguardo che non guarda
        Perlomeno nel presente
        Cosa vedi mamma ora
        Cosa nuota dentro te
        Non è più vero che l'ora
        è distante assai da te
        Senti cosa?
        Pensi a chi?
        Resta un altro poco qui

        Sai mi viene in mente nonna
        Gli assomigli adesso tu
        Se ne è andata troppo in fretta
        e io non ero neanche li
        Se ne andato anche papà
        Strano manca sempre più
        Non lo fare che mi manchi
        Non lo fare pure tu.
        Gaetano Toffali
        Vota la poesia: Commenta