Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Gaetano Toffali

Responsabile commerciale - Formatore, nato domenica 24 ottobre 1954 a Verona (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Gaetano Toffali

Le parole

Le parole come sono strane
a volte dicono quello che non sai
Van da sole fanno cose nuove
e poi ridono, ché non le capirai

Le parole sorgono da se
Van per la testa e poi di colpo giù
Nella bocca non ci stanno a riposare
Corrono fuori e non le fermi più

Ho parole
Che scrivo questa sera
e poi le metto in riga
e poi le leggo piano
Parola di Gaetano
Che siano non lo so

Però chi ci ha pensato
a dargli il via da se
è un ricordo piccino

è una bocca di buono
è un sorriso malandrino
Che assomiglia a te.
Gaetano Toffali
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Gaetano Toffali

    Mi hai detto t'amo

    Mi hai detto t'amo
    Sulla bocca
    Scappando dopo
    Un sorriso solo
    Che lascia sapore
    e il labbro gonfio
    Nel cuore e ancora
    Giocarci tu

    Non sono capace a dire
    a volte a pensare
    Che cosa ci sia
    Nel tempo di noi
    Di baci e lamenti
    Di battiti caldi
    Che cosa mi scambi
    Le cose che vuoi
    Non sono bravo a dire
    Sotto il ribollio del mare
    Ti scrivo questo adesso
    Tu leggi che è di più.
    Gaetano Toffali
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Gaetano Toffali

      C'è paura nella voglia

      C'è paura nella voglia
      Dei tuoi occhi in fondo ai miei
      a sfogliarne lenta
      i sentimenti nuovi

      Dana che cresci dentro
      e fuori mi dai sorriso
      Baciami ancora il cuore
      Fammi tornar poeta

      Di quelli bravi almeno
      Ad essere sinceri
      Nelle parole al vento
      Dette se non ci sei

      Averti è stato bello
      Baciarti lo è di più
      Mi sento bene dentro
      Grazie perché sei tu.
      Gaetano Toffali
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Gaetano Toffali

        La vita è una gabbia

        La vita è una gabbia
        Sono un macaco che gratta
        Le parti rosa di me
        E soddisfazione è nulla

        Voglio qualcosa che brilla
        Avere caldo alle braccia
        Non più la solitudine
        Nel cielo che non vive.

        Fosse la luce una luna
        Fosse il pensiero una luce
        Fosse una mano allacciata
        Fosse la volta che chiami

        Apriti all'arcobaleno scheggia
        Rughe del viso ambite vita
        Maschera di zorro bugiarda
        Lascia la vergogna di me

        Triste di nulla sera
        Vuoto pianto si affloscia
        Mentre a pensare mi chiedo
        Che cosa voglio da me.
        Gaetano Toffali
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Gaetano Toffali

          Notte triste notte nessuna

          Notte triste notte nessuna
          In cielo stelle non ce n'è
          Notte stanca notte barbona
          Nel caldo vuoto pieno di te
          Prendo la penna dolce carezza
          Gli occhi chiusi parlano lenti
          Adesso ti chiamo è la certezza
          Di quanto lontana sei tu da qui

          Notte lunga notte a passare
          Notte sola notte a pensare
          Per stare assieme non basta vino
          I sogni bagnano piano il cuscino.
          Gaetano Toffali
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Gaetano Toffali

            Mancanza di te

            C'è il respiro
            Che resta nell'aria
            De i ti amo
            Che mi hai regalato ma
            Stasera
            Che manchi davvero
            è la mano
            Che cerca nel foglio
            Il disegno di come
            Ci siamo scambiati
            Qualcosa
            Dentro il sonno
            Passato abbracciati
            Come fosse notte
            Mai l'ultima no
            Da lasciare il ricordo
            Dell'amore di noi

            (e scende il mattino
            Nella mancanza di te)
            Gaetano Toffali
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Gaetano Toffali

              Fai l'amore con me

              Fai l'amore con me
              Che mi sento da solo
              Ma non farlo di sesso
              Non è voglia stasera

              Forse solo tepore
              Di saperti mi serve
              Nell'accanto rubato
              Delle ore tra noi.

              Fai l'amore con me
              Dimmi "ti amo" stasera
              Fai l'amore che è calma
              Quando il buio è paura
              Fallo come una donna
              Ha saputo da sempre
              Con le mani sul viso
              Il tuo seno su me

              Fai l'amore con chi
              Ha bisogno di te
              Fai all'amore stasera
              Fai l'amore con me.
              Gaetano Toffali
              Vota la poesia: Commenta