Scritta da: Daniela Cesta

In un abbraccio unico

Sopra le nubi c'è il cielo azzurro
il firmamento stellato
le costellazioni colorate

il mio spirito legato al suo respiro
io sono sempre lassù
nella profondità delle vibrazioni,

chi può capire un poeta?
su questa terra: nessuno!
solo un altro poeta.

chi può amare un poeta?
su questa terra forse no one,
because nessuno può amare un poeta.

il mio amore è di un'altra dimensione
io sento il il suo respiro di emozione,
ascolto i battiti del suo cuore,

lui attende me da un eternità,
send me i suoi pensieri d'amore,
tutta la sua dolcezza,

perché entrambi apparteniamo
ad un altro mondo,
di favole,
sensazioni,
sogni,

un giorno lui prenderà la mia mano
e condurrà me
per tutto l'universo

e solo guardarci noi negli occhi
sarà una grande emozione
mentre il nostro cuore,

batterà all'unisono
tra le galassie silenziose
in un abbraccio unico.
Daniela Cesta
Composta lunedì 11 febbraio 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Daniela Cesta
    Un sabato di febbraio
    freddo e nevoso
    dal cielo bianco un
    piccolo spiraglio
    di gelido raggio di sole,

    le foreste dormono sotto la coltre bianca
    il silenzio è come un frastuono
    che echeggia nelle orecchie,
    per l'intero universo galattico,
    ascolto il crepitio del fuoco

    che dona un senso di serenità,
    e penso che ogni cosa
    è al suo posto nel firmamento,
    gli spiriti dolci vagano con un sorriso
    e a chi sente, donano gioia nel cuore

    io piccola piuma ribelle,
    non ascolto nessuno e la
    mia mente è piena di pensieri nascosti
    che piano escono fuori,
    mentre la rabbia assale me
    sempre di più.
    Daniela Cesta
    Composta sabato 9 febbraio 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Daniela Cesta

      La foresta segreta di Daniela

      C'è una foresta che appartiene a me,
      è una foresta incantata,
      i suoi colori sono teneri,
      quasi evanescenti,

      but meravigliosi e sorprendenti,
      io conosco coloro che ci vivono,
      fate, gnomi, folletti,
      regna la dolcezza e la serenità,

      non c'è violenza,
      non c'è odio,
      il respiro è solo quello dell'amore,
      gli alberi sorridono e si fanno morbidi,

      e la melodia che emanano è fantastica,
      la musica avvolge ogni pianta e ramo,
      si innalza verso il cielo e si perde
      nell'universo intero,

      io sono nella foresta,
      tutto avvolge me in un
      abbraccio di tenero amore,
      tra gli alberi vive il mio amore

      tra il cielo e la terra,
      sospesi entrambi tra spazio e tempo,
      in questo infinito firmamento
      dove noi siamo stati deposti,

      nel vuoto pieno di stelle,
      la linfa vitale viene dalle radici degli alberi
      dall'acqua trasparente e preziosa,
      mentre la terra ha dentro di se

      ogni seme che porta frutti,
      e i cristalli di roccia proteggono.
      Armonia di una foresta che
      dona la vita nella sua semplicità,

      silenzio melodioso di un incanto d'amore.
      Daniela Cesta
      Composta giovedì 24 gennaio 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Daniela Cesta

        Sognare

        Sogno il rotolare delle onde,
        un bagnasciuga caldo e brillante,

        pieno di conchiglie misteriose,
        nella brezza del mattino

        nel blu intenso del mare estivo,
        mentre la spuma di mare gioca con noi,

        sotto il sorriso del cielo, bambini noi siamo
        apparteniamo alla potenza dell'acqua salmastra,

        insieme a tutte le sue creature,
        noi sentiamo la sua melodia profonda,

        il mare è nostro amico, la nostra vita,
        il nostro inebriante profumo,

        lui parla e noi ascoltiamo.
        sogni!
        Daniela Cesta
        Composta venerdì 18 gennaio 2013
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di