Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
È un Natale strano questo, uno di quei natali in cui non hai molti sogni, in cui anche la speranza non si fa sentire quasi più. Un Natale spento, un po' vuoto, dove vedi un anno andarsene ed un altro alle port. Ma questa volta non ti va di brindare. Un mondo un po' opportunista, spento e privo di luci dell'anima, quelle luci che un tempo chiamavamo "valori"!
Silvia Nelli
Composto mercoledì 16 dicembre 2015
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Il Natale è la festa preferita dei bambini; gioie, regali, sorprese, felicità e spensieratezza. A Natale non diventiamo più buoni, non serve. Restate ciò che siete, ma provate a riportare a galla dentro di voi quel bambino che un giorno era sereno e senza pensieri.
    Silvia Nelli
    Composto lunedì 7 dicembre 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Le donne forti non sono anime prive di sentimenti ed emozioni. Sono donne che hanno scalato montagne, che per arrivare alla vetta sono cadute nel precipizio della delusione e dell'indifferenza di chi le ha spinte giù. Le donne forti hanno un anima "ricca" di espressioni e sfumature che non mostreranno mai a tutti, perché sono consapevoli grazie alla loro esperienza, che non tutti gli occhi saranno capaci di notarle. Queste donne non sono nate forti, ma le tempeste che la vita gli ha messo di fronte come sfida, le ha fatte cambiare. Perché di fronte al "male" che ti cade addosso, spaccandoti il cuore, spegnendoti l'anima e graffiandoti la pelle o diventi forte o muori. Fa paura la loro forza, sembrano indomabili, insensibili, ma in realtà hanno solo il coraggio di non dirti mai che le hai "uccise" dentro. In realtà cercano solo due braccia che con forza ed energia sfondino quei muri e le stringano forte. Per fare questo servono persone e cuori capaci di saper ascoltare nel silenzio il loro grido. Un grido che non può essere percepito dalle orecchie, ma solo dal cuore. Un cuore capace di amare qualcuno pieno di ferite, ma che a sua volta sa prendersi cura delle tue.
      Silvia Nelli
      Composto venerdì 20 novembre 2015
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Chi cammina sul filo delle regole non mi piace. Mi piacciono i folli e i pazzi. Quelli che vantano un sano squilibrio mentale. Odio i perbenisti, gli ipocriti e i so tutto io! Amo quelli che non sanno mai niente di cosa accadrà domani, ma sanno perfettamente che strada prendere appena sorge il sole. Non ho mai voluto essere qualcuno ed è proprio scegliendo sempre di essere me stessa che mi sono circondata di amici e di nemici. I primi stanno al mio passo; diversi, simili, uguali non conta, hanno saputo conquistarmi l'anima. I secondi come i primi stanno al passo sì, ma un passo indietro al mio!
        Silvia Nelli
        Composto mercoledì 18 novembre 2015
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Voglio bene a quella parte di me che a volte piange e diventa triste. A quella che si sente sola perché non ha qualcuno da abbracciare. Voglio bene a quella parte di donna che si lascerebbe accarezzare per sentirsi desiderata, ma amo anche la parte di me che sa aspettare chi è meritevole di farlo. Voglio bene a quel mio lato ribelle, sempre in guerra con se stesso e con gli altri e a quel mio essere spesso incavolata e rabbiosa. Voglio bene a tutto ciò che è parte di me, perché tutto questo è la mia personalità, il mio essere e di com'è tutto questo, io ne sono fiera.
          Silvia Nelli
          Composto sabato 28 novembre 2015
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Posso essere quello che desideri: posso essere amore se mi tocchi il cuore. Passione se mi accendi il corpo. Complice e alleata se mi stimoli la mente. Ma so essere anche bastarda se mi ferisci. Senza pietà se mi calpesti. Perennemente a distanza se mi schifi.
            Silvia Nelli
            Composto domenica 22 novembre 2015
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Per Natale non vorrei regali, ma un cuore. Un cuore da unire al mio. Un cuore che batte dentro il petto di qualcuno che sa cosa sia il "sacrificio" che serve a restare in piedi, mano nella mano, nelle difficoltà. Giorno dopo giorno. Vorrei un cuore privo di superficialità, ma talmente profondo da non sapere cosa sia l'apparenza. Un cuore non prepotente, arrogante che sa pretendere e non ascoltare. È un regalo strano il mio, uno di quei regali che forse solo la magia del Natale può portare. Del resto, cuori veri e capaci di amare ormai non ce ne sono praticamente più. Per questo Natale vorrei vedere tutti i cuori che ancora sanno amare davvero stringere altri cuori caratterizzati dagli stessi valori.
              Silvia Nelli
              Composto giovedì 19 novembre 2015
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                Sorrido sempre perché non ci sono persone o cose che possono impedirmelo. Non lo permetto e non lo concedo a nessuno il mio sorriso. Ho polmoni sani per respirare aria nuova e se per farlo devo spostarmi un po, semplicemente mi sposto. Allontanandomi da ciò che mi oscura il cuore, l'anima e il volto. Corro via da coloro che mi spengono, mi rattristano e schiacciano la mia serenità. Aria nuova a pieni polmoni e ben tornato sorriso.
                Silvia Nelli
                Composto domenica 22 novembre 2015
                Vota il post: Commenta