Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Fino ad oggi il mio dolore ha vinto sul tuo orgoglio tornandoti a cercare. Da adesso vediamo quanto è grande il tuo di dolore e vediamo se riesce a salire più in alto del tuo orgoglio. Se non lo farà allora saprò che ho lottato fino ad oggi per un sentimento illusorio, vano, inventato e solo predicato! Credimi, posso anche affogarci dentro al mio dolore ormai, ma per te i tempi facili dove tutto ti è servito sono finiti!
Silvia Nelli
Composto giovedì 10 dicembre 2015
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Le persone non si perdono a caso. Le persone si perdono quando non le vuoi tenere. Le persone non se ne vanno perché altro hanno da fare, loro se ne vanno perché si stancano! Si stancano di mille parole, dell'incoerenza e soprattutto si stancano quando si sentono quel qualcosa che tanto si ha la certezza che li resta. Bene, quando vi sentite così, alzate il culo e andatevene e non ripensateci per due parole, questa volta per fermarvi pretendete i fatti.
    Silvia Nelli
    Composto mercoledì 9 dicembre 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Voglio stare tra le braccia di chi non ha scelto il resto del mondo a me. Io voglio due braccia che mi tirano dentro il suo mondo, che continuerà a girare come sempre, ma con qualcosa in più. Voglio essere amata e sostenuta se necessario, perché ho forza per chi amo, ma a volte la perdo per me. Non voglio due braccia a perditempo, non voglio momenti, io voglio sicurezza. So stare sola, ma sono donna e una donna ha bisogno di un uomo. Un uomo che ci sia perché lo sente. Io non voglio un po', io di fronte a un po' mi metto da parte. Io voglio l'occasione, l'opportunità e quella possibilità che viene riservata solo a me.
      Silvia Nelli
      Composto lunedì 7 dicembre 2015
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Io non so come sarà questo Natale per me, sinceramente ogni anno spero in un Natale migliore, ma sembra non arrivare mai. So però come sarà la mia ultima notte dell'anno, una notte speciale. Una notte che passerò con persone che davvero mi amano e mi vogliono bene. Sono stanca di alzare gli occhi al cielo, sentirli riempire di lacrime e sperare, pregare il cielo che l'anno nuovo mi porti qualcosa di buono, che anche a me doni una serenità lavorativa, economica, carezze, affetto e persone sincere. Mi sono scocciata di chiedere al cielo, adesso chiedo solo a Dio che mi conceda la forza di cambiare! Il mio nuovo anno inizierà con presupposti nuovi. Si cambia, si impara a cambiare, perché devo cambiare... cambiare alcuni lati di me; di parole ne ho sentite fin troppe, di cavolate ne ho viste assai, di cattiverie ne ho dovute digerire tante... troppe! E adesso basta! Voglio un 2016 da sola, circondata da persone che non solo parlano ma dimostrano, voglio un 2016 dove prima vengo io poi i problemi, le esigenze e le menate degli altri... un 2016 dove la sottoscritta appende al chiodo definitivamente la sua enorme disponibilità, la sua dolcezza, la voglia di capire e soprattutto appende definitivamente al chiodo il lato buono di se... dal 2016 esisterò solo per chi merita e solo chi merita avrà determinate cose. Sono stata giudicata perché do precedenza agli amici, uomini che mi hanno detto "smettila, sbagli, si vive per trovare un compagno... ecc". Cari uomini, se sono quella che sono, una personalità dura, difficile e diffidente lo devo proprio a voi! Se sono una che la menzogna e la falsità la riconosce da km di distanza è proprio perché troppa me ne avete fatta mangiare! Se sono una persona forte è perché voi mi ci avete fatta diventare, io non sono nata così. Io ero una persona dolcissima, allegra, sempre pronta a fidarsi e a credere. Oggi questa persona invece decide che dal 2016 l'unica cosa in cui crederà è se stessa e la sua intelligenza. Le uniche persone in cui crederà saranno quelle che mi regaleranno verità e rispetto. Dico addio ad una parte di me e darò il benvenuto alla nuova me. A chi va bene ok, a chi non piacerà ciò che sono, beh, "arrivederci e tanti auguri"!
        Silvia Nelli
        Composto lunedì 30 novembre 2015
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Detesto le persone che si piangono addosso. Quelle che elemosinano tra le lacrime un po' d'amore. L'amore non si chiede, lui quando vive nel cuore di qualcuno ha gesti spontanei, dimostrazioni evidenti, tempo costante e rende felici. Se tutto questo non c'è, perché chiederlo? Inutile chiedere ad un cuore qualcosa che non conosce e non possiede.
          Silvia Nelli
          Composto sabato 28 novembre 2015
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Io sono sempre un grandissimo "casino". Sono la "pazzia" e la "lucidità" allo stesso tempo. Non provare a seguirmi, ti perderesti nel cercare di comprendere una personalità fin troppo schietta, vera e decisa. Spavento, ma attraggo, intimorisco, ma affascino. In pochi, davvero in pochi, conquistano questa mente troppo sveglia e questo cuore che spesso fa solo "finta" di non esserci. Lui è abituato a mostrarsi a pochi.
            Silvia Nelli
            Composto venerdì 27 novembre 2015
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Non riempitemi di complimenti, non mi servono. Non adulatemi perché non otterrete nessun effetto su di me. Non riempitemi di regali, canzoni e rose, perché questo basta alle femmine non a me che sono donna. Io voglio presenza, coerenza, maturità, a me piace il rispetto e la determinazione. Amo essere conquistata non adulata. E per conquistarmi devi trapassarmi la mente e inondarmi il cuore. E se vuoi farlo devi avere le palle di mostrarmi principi, valori e personalità. Devi avere il coraggio di lottare per quello che "dici" di volere, senza fare come molti "maschi" che al primo no vanno a scaldarsi da un'altra parte. Non fingere con me, lo capirei. Non provare mai a farmi passare da stupida, ti ricompenserei a dovere, dimostrandoti che la persona stupida tra me e te non sono io. Non comprarmi, non sono i soldi che cerco, io cerco amore e l'amore non si compra e non si vende! Sii uomo altrimenti piccole donne ce ne sono tante e quelle possono darti ciò che vuoi. Il minimo indispensabile che basta a chi si "accontenta"! Io non mi accontento, scelgo e voglio essere scelta!
              Silvia Nelli
              Composto giovedì 26 novembre 2015
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                Prendilo quel treno ogni tanto. Prendi tutto il coraggio che hai e saltaci sopra. Si parla di treni che passano una volta sola, ed esistono. Però il principale treno che passa veramente una sola volta è quello che si chiama "vita"! Invece di aspettare il treno giusto nelle mille stazioni sbagliate, ogni tanto prova a considerare "un treno giusto" proprio quel treno che ti porterebbe lontano da dove sei adesso, lontano dai mille treni giusti attesi e mai arrivati. Lontano dalle mille occasioni perse, dalle tante persone che hanno promesso e non mantenuto. Lontano da chi ti ha fatto male, da chi ancora ti fa soffrire, aspettare e sperare. Smetti di aspettare, smetti di sperare e prova a cercare qualche certezza. Prendilo quel treno che ti porta lontano da tutto ciò che non ha funzionato, prendilo e vai. Una nuova strada, una nuova pagina e se necessario un nuovo capitolo, forse quello giusto!
                Silvia Nelli
                Composto mercoledì 25 novembre 2015
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  Ho imparato a non ascoltare quella parte di mondo che non mi appartiene. Ho imparato a fregarmene, passando oltre a quelle parole pronunciate per puro divertimento. Ho imparato a calpestare la cattiveria che si abbatte sulla mia strada e a proseguire. Ho imparato a diventare "cieca" di fronte allo stupido, "sorda" di fronte all'ignorante e soprattutto "muta" di fronte a chi ha bisogno di qualcuno che gli insegni che a volte "restare in silenzio" è un atto di estrema maturità, intelligenza e superiorità. La vita insegna. Io, vivendola, ho imparato!
                  Silvia Nelli
                  Composto mercoledì 25 novembre 2015
                  Vota il post: Commenta
                    Scritto da: Silvia Nelli
                    Sei arrivato in un momento un po' strano della mia vita. Uno di quei momenti in cui vedo solo la strada che appartiene a me. Una strada fatta per un'anima solitaria che non ha più voglia di mischiarsi a nessuno. In realtà tu hai insinuato dubbi, facendo vacillare questa mia certezza, aprendomi un varco verso una nuova strada. La tua mano stringendo la mia, mi ha condotto all'ingresso di essa e senza prepotenza, ma con dolcezza aspetti che io sia pronta per questo nuovo cammino. Facendomi sentire che tra mille "no" tu potresti essere il mio nuovo "sì"!
                    Silvia Nelli
                    Composto martedì 24 novembre 2015
                    Vota il post: Commenta