Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Bellissime le donne che hanno una forza d'animo che va oltre ogni limite. Quelle donne che non potrai distruggere mai. Bellissime le loro lacrime che durano pochi secondi per chi non merita e anche anni per coloro che davvero meritano un posto in prima fila. Meravigliose quelle donne che non hanno prezzo, perché loro stesse si danno un valore che tu non potrai mai comprare. Il loro è un valore che si conquista con il cuore. Sono straordinarie le donne che non si spezzano mai, nemmeno quando con ogni mezzo provi a farle cambiare strada, ad azzittirle, a distruggerle... loro hanno quella marcia in più che non le farà mai arenare in nessuna spiaggia deserta. Certe donne saranno sempre circondate da affetti veri, perché le finte presenze hanno imparato a riconoscerle da sole e a liberarsene senza problemi.
Silvia Nelli
Composto lunedì 14 marzo 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Mi piacciono gli uomini veri, quelli che non inchinano la testa di fronte a un comando. Quelli che si fanno rispettare senza diventare "zerbini". Amo gli uomini con coraggio, quelli dannati nell'anima ma dal cuore puro e vero. Amo gli uomini pieni di sincerità e non di gesti da "giuda"! Amo quella parte di mondo vera e schietta e prima di un "finto" uomo preferisco un "vero" dannato che non si farà domare mai.
    Silvia Nelli
    Composto lunedì 14 marzo 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Quante parole leggo, quanti bei concetti e principi. Contano i fatti non le parole, fidati di chi dimostra non di chi te lo dice, ecc... Sapete cosa dico!? Che nella vita ho imparato che anche i gesti mentono, che anche gli sguardi fingono. Ho imparato che esistono abbracci non sinceri e baci che sanno di poesia ma recitano menzogna. Ho imparato che non finirai mai di conoscere qualcuno e che in qualsiasi modo ti appare che sia per poco o per anni, prima o poi scoprirai che è falso e vigliacco come tutti li altri. Ho imparato che ci si salva solo salvando se stessi, imparando a regalare altrettanto, imparando a fingere e a non soffrire. Ecco... Ti salvi solo quando imparerai che il cuore non lo devi usare mai più.
      Silvia Nelli
      Composto domenica 13 marzo 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Cresci e ti insegnano che la sincerità è alla base di tutto. Che il rispetto è la prima cosa da usare verso gli altri. Invece cresci e capisci che in pochi lo hanno imparato. Capisci che mentre tu vivi rispettando incontrerai chi nemmeno saprà trattarti da "persona". Ti prenderà, ti trascinerà nella sua vita per poi gettarti come se non fossi "niente"! La cosa peggiore non è questa, la cosa peggiore è che capirai che spesso sono proprio quelle persone in cui credi, di cui ti fidi e che pensi di conoscere bene a regalarti questo trattamento.
        Silvia Nelli
        Composto sabato 12 marzo 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Quando vedevo qualcuno che aveva qualcosa in più di me, non provavo invidia, ma ammirazione. Quando incontravo qualcuno che sapeva fare qualcosa meglio di me non cercavo di distruggere quella qualità, ma cercavo di imparare qualcosa e migliorare. Ogni persona che incontriamo nel bene e nel male può insegnarci qualcosa. L'invidia non è qualcosa che nasce in "alcuni casi", ma qualcosa con cui nasci. Appartiene all'animo, esattamente come la cattiveria. Chi ha un animo buono, nella vita impara a regalare quel buono a chi merita, impara a scegliere e anche a rendere schiaffi se necessario, impara a difendersi, ma non imparerà mai a far del male. Io nella vita dalle esperienze ho imparato a maturare. Ho imparato a trovare il modo di migliorare e crescere me stessa, ma essere nata tra i "buoni" malgrado i dolori, le delusioni e le cattiverie subite non ho mai imparato a calpestare, ma sicuramente ho imparato a difendermi da chi ha fatto il percorso opposto al mio.
          Silvia Nelli
          Composto giovedì 10 marzo 2016
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Sapete che penso? Che me ne sbatto le balle di essere una presenza "fastidiosa" per alcuni elementi. Vivo per me stessa, per le persone che contano. Amo spendere il mio tempo a rendere felice le persone che reputo importanti. Non spendo tempo a litigare con chi per me è "niente"! Del mio tempo faccio ciò che voglio. Di "me" persona potete dire cosa volete, non mi ucciderete mai. Chi si ama ha già vinto! E io mi amo. Mi dispiace non potervi concedere nemmeno il tempo per disprezzarvi.
            Silvia Nelli
            Composto giovedì 10 marzo 2016
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Avere qualcuno che pensa a te, che si prende cura di te come persona è la cosa più bella che puoi trovare. Quando incontri un'anima che ti guarda e ti sorride come la cosa più bella che abbia mai visto, tienila stretta. Soprattutto se quel sorriso ti rende felice e ti fa pensare che nessun altro sorriso avrebbe su di te lo stesso effetto. Prendersi cura di qualcuno è meraviglioso, altrettanto meraviglioso è qualcuno che si prende cura di te senza che tu debba chiedergli di esserci. Questo si chiama amore!
              Silvia Nelli
              Composto giovedì 10 marzo 2016
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                8 marzo, festa della donna. Quanti link, quante frasi scontate, quante cavolate leggo su questo 8 marzo, dove molti ricordano che è un giorno in memoria delle donne e non la giornata delle zoccole. Cari miei, ricordiamoci che essere zoccole è qualcosa che se ci appartiene lo siamo tutto l'anno. Esattamente come essere donna. Una giornata particolare, da festeggiare o meno non so, sicuramente la donna andrebbe festeggiata con il rispetto, con il cessare delle violenze e con amore. Ma mi sento di dire che vorrei vedere tutto ciò anche nei confronti di uomini e bambini. Rispetto, amore e no alla violenza per tutti gli esseri umani in generale. Non ho molto da dire su questa festa, se non che ognuno la festeggi a suo modo e come meglio crede. Io mi sento donna 365 giorni l'anno e auguro altrettanto a tutte le donne del mondo. Sentitevi donne, rispettatevi e fatevi rispettare. Dite no alla violenza perché chi vi ama e vi rispetta le mani le usa per accarezzarvi la pelle e il cuore. Amatevi e siate fiere sempre di voi. Un abbraccio e un pensiero in questo giorno anche a tutte quelle donne diventate angeli per mano di chi dell'amore e del rispetto non ne ha mai conosciuto il senso. Felice 8 marzo amiche donne.
                Silvia Nelli
                Composto lunedì 7 marzo 2016
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  Non soffocateli nel petto quei "vaffa"! Urlateli, lasciateli salire in gola con tutta la rabbia che avete dentro e lasciateli uscire in libertà. Potete avere tutta l'educazione di questo mondo, buone basi, principi e valori, ma credetemi un sano "vaffa" spesso cura più di qualsiasi altra cosa. Liberatevene con la stessa forza con cui vi liberereste volentieri di tutto ciò che li ha procurati. Poi sorridete, pentitevi e dite pure un "Padre Nostro" se lo ritenete opportuno, ma intanto il vaffa è arrivato a destinazione!
                  Silvia Nelli
                  Composto martedì 8 marzo 2016
                  Vota il post: Commenta
                    Scritto da: Silvia Nelli
                    "Capatosta"! Testarda e maledetta come nessun altro. Un incrocio tra la medicina giusta e il veleno più potente. Capace di rassicurarti e proteggerti o terrorizzarti ed ucciderti. È un po' così la mia personalità. Lei si muove in base a ciò che trova e in base a ciò che riceve rende.
                    Silvia Nelli
                    Composto martedì 8 marzo 2016
                    Vota il post: Commenta