Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Non è una lacrima a cambiarti. Non è lei a far di te una persona debole. E non sarà non versarla che cambierà ciò che senti. Non sarà trattenendola che farà sparire il motivo che l'ha causata. Quindi lasciala scendere, sii vero e libero di piangere. Stare male, emozionarsi e soffrire è parte di noi "emotivi"!
Silvia Nelli
Composta domenica 11 agosto 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Mi sarebbe bastata la tua mano tesa verso me nel momento del bisogno, la stessa che stringevo forte con la mia quando eri tu a stare male. Avrei camminato, corso e anche sofferto per te, per aiutarti, ma poi mi fermo nella corsa perché correre da soli non serve a niente e non porta da nessuna parte se non a farsi del male.
    Silvia Nelli
    Composta venerdì 22 settembre 2000
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Non mi metto mai al pari di nessuno, ma non permetto a nessuno di mettermi i piedi in testa! Non mi sento superiore, oh no! Sbaglio e commetto errori anch'io come tutti, ma non permetto a nessuno di dirmi che sono inferiore! Non ho la perfezione in me ne la convinzione di esserlo, ma ho le spalle abbastanza larghe da sostenere pesi e abbastanza carattere per mandare a cagare certa gente!
      Silvia Nelli
      Composta giovedì 10 ottobre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Lo chiamano destino, mi viene da sorridere! Io lo chiamo sfiga e di quella nera. Quando la vita decide di mettersi contro di te, con i tempi, i modi, i luoghi non hai scampo. Inutile sperare in una botta di culo ma sii solo consapevole che fin quando questo periodo non passa nel culo lo continuerai a prendere! Forza e coraggio! |.
        Silvia Nelli
        Composta venerdì 6 dicembre 2013
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Silvia Nelli
          A tutti piace dire come sono gli altri e spendere parole sui loro atteggiamenti e comportamenti. A tutti piace parlare delle loro scelte e delle loro azioni. Ma quanto ne sapete voi in fondo di ciò che tanto parlate!? Quanto siete a conoscenza dei motivi di quelle scelte, azioni e comportamenti!? Pochissimo, quasi niente. In verità l'unica cosa che vi spinge a parlare tanto di qualcuno è solo la voglia di giudicare chi vi sta sulle palle e chi dovete sminuire!
          Silvia Nelli
          Composta sabato 14 dicembre 2013
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Silvia Nelli
            Se vuoi costruire qualcosa di vero e di valido, comincia a lasciare dietro te il passato, le persone che non meritano e quelle che sai perfettamente che non sarebbero mai capaci di darti ciò che meriti. Se vuoi bene a te stesso devi cercare di non accontentarti mai, l'amore non si accontenta. Anche l'amore più grande muore laddove non è ricambiato come merita.
            Silvia Nelli
            Composta lunedì 13 gennaio 2014
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Silvia Nelli
              Carissima pelle, sei scalfita da ferite profonde e da lividi di cattiveria. Cara mente sei scoraggiata da chi ti dice che ragioni e vedi le cose in modo sbagliato. Caro cuore sei svuotato e a pezzi per chi non ha pensato che l'illusione è l'arma letale per un cuore che ama veramente. Ma malgrado tutto questo il tuo corpo è la, in piedi... Malgrado tutto tu sei ancora in piedi! Questo conta ed è il primo punto di partenza per cominciare ad amarti e tornare ad amare.
              Silvia Nelli
              Composta venerdì 11 aprile 2014
              Vota la frase: Commenta
                Scritta da: Silvia Nelli
                Vi ho visto ridere di fronte alle mie cadute, gioire per il mio dolore e fregarvene del male inflittomi e delle conseguenze che esso recava. Vi ho visto calpestare quel poco di bello che avevo, distruggere i miei pregi e le mie qualità per indossarle con squallore, senza sapere nemmeno i sacrifici che sono costate sulla mia pelle. Vi ho visti fieri del male che donavate e covare rabbia e rancore, gelosia e invidia nel vedere che malgrado le botte, le pugnalate, le offese e le cattiverie ero ancora in piedi. Fanculo! Fanculo a tutti quelli che pensavano che io non avrei resistito, che sola me ne sarei rimasta a piangermi addosso. Ho imparato ad alzare il culo, a lottare e a raggiungere i miei obiettivi. Ho imparato che quelli come "voi" sono lo scarico della società. Che si piange e si lotta per cose che valgono e che porti nel cuore e voi nel mio cuore non siete mai entrati!
                Silvia Nelli
                Composta lunedì 3 novembre 2014
                Vota la frase: Commenta