Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Non è una lacrima a cambiarti. Non è lei a far di te una persona debole. E non sarà non versarla che cambierà ciò che senti. Non sarà trattenendola che farà sparire il motivo che l'ha causata. Quindi lasciala scendere, sii vero e libero di piangere. Stare male, emozionarsi e soffrire è parte di noi "emotivi"!
Silvia Nelli
Composta domenica 11 agosto 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Mi sarebbe bastata la tua mano tesa verso me nel momento del bisogno, la stessa che stringevo forte con la mia quando eri tu a stare male. Avrei camminato, corso e anche sofferto per te, per aiutarti, ma poi mi fermo nella corsa perché correre da soli non serve a niente e non porta da nessuna parte se non a farsi del male.
    Silvia Nelli
    Composta venerdì 22 settembre 2000
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Se vuoi costruire qualcosa di vero e di valido, comincia a lasciare dietro te il passato, le persone che non meritano e quelle che sai perfettamente che non sarebbero mai capaci di darti ciò che meriti. Se vuoi bene a te stesso devi cercare di non accontentarti mai, l'amore non si accontenta. Anche l'amore più grande muore laddove non è ricambiato come merita.
      Silvia Nelli
      Composta lunedì 13 gennaio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Carissima pelle, sei scalfita da ferite profonde e da lividi di cattiveria. Cara mente sei scoraggiata da chi ti dice che ragioni e vedi le cose in modo sbagliato. Caro cuore sei svuotato e a pezzi per chi non ha pensato che l'illusione è l'arma letale per un cuore che ama veramente. Ma malgrado tutto questo il tuo corpo è la, in piedi... Malgrado tutto tu sei ancora in piedi! Questo conta ed è il primo punto di partenza per cominciare ad amarti e tornare ad amare.
        Silvia Nelli
        Composta venerdì 11 aprile 2014
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Silvia Nelli
          Avrei tante di quelle cose da dire a volte che scelgo il silenzio per tantissimi motivi. Lo scelgo perché sono certa che di fronte ho chi non può capire, chi non vuole capire e chi non ha interesse nel farlo. Lo scelgo perché la mia dignità mi porta a non abbassarmi mai a chiedere nemmeno una briciola d'amore, ma di pretendere quello vero, sentito e spontaneo. Lo scelgo perché ognuno è libero di vivere la sua vita come meglio crede, ma io sono certa di come voglio vivere la mia. Per tanto non ha importanza che io dica loro il mio pensiero. Scelgo il silenzio quando vedo che l'egoismo supera il vedere chi si ha di fronte, la superbia supera il voler vedere lo stato d'animo di chi ti sta vicino e la troppa convinzione supera l'umiltà di chi avete appena messo uno scalino sotto al vostro!
          Silvia Nelli
          Composta venerdì 18 aprile 2014
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Silvia Nelli
            Vi ho visto ridere di fronte alle mie cadute, gioire per il mio dolore e fregarvene del male inflittomi e delle conseguenze che esso recava. Vi ho visto calpestare quel poco di bello che avevo, distruggere i miei pregi e le mie qualità per indossarle con squallore, senza sapere nemmeno i sacrifici che sono costate sulla mia pelle. Vi ho visti fieri del male che donavate e covare rabbia e rancore, gelosia e invidia nel vedere che malgrado le botte, le pugnalate, le offese e le cattiverie ero ancora in piedi. Fanculo! Fanculo a tutti quelli che pensavano che io non avrei resistito, che sola me ne sarei rimasta a piangermi addosso. Ho imparato ad alzare il culo, a lottare e a raggiungere i miei obiettivi. Ho imparato che quelli come "voi" sono lo scarico della società. Che si piange e si lotta per cose che valgono e che porti nel cuore e voi nel mio cuore non siete mai entrati!
            Silvia Nelli
            Composta lunedì 3 novembre 2014
            Vota la frase: Commenta