Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Anna R. Di Lollo
La propria interiorità è l'unico luogo di mutamento reale. Dapprincipio vi regna l'ingenuità della fanciullezza, attutito e pacifico prato innevato. Poi, a uno a uno, si svegliano tutti gli spiriti urlanti, echi d'oceani in tumulto. Importante è, allora, apprendere lentamente a camminare accanto a tutto quanto ci spaventa, così da trasformare tutti i mostri in alleati e persino in fidati compagni di viaggio, da cui non bisognerà più guardarsi le spalle.
Anna Di Lollo
Vota la frase: Commenta