Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Lina Viglione

Sogni di bambina

Ho passato la vita ad ammirare il cielo, alzavo gli occhi verso di lui, immobile nei miei pensieri, nelle mie speranze, nelle mie fantasie.

Da bambina mi dissero che quello era il posto dove vivono i sogni. Da grande mi chiedono ancora perché lo fisso incessantemente come prima. Io rispondo... [continua a leggere »]
Lina Viglione
Composto venerdì 16 luglio 1999
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Lina Viglione

    Pensiero

    Lina sappi che la tua vita è come un fiore. I fiori, e la loro bellezza è tale da incantare ogni sguardo e sembra che nulla di più dolce possa nascere sulla terra. I fiori rendono così la vita di ogni albero, un meraviglioso perdersi in essenze indescrivibili, è ogni albero e in attesa della... [continua a leggere »]
    Lina Viglione
    Composto domenica 16 ottobre 2011
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Lina Viglione

      Realizzare un sogno

      Da bambina il mio più grande sogno era quello di sapere leggere e scrivere, perché volevo fare la scrittrice.
      Studiare mi piaceva molto ma non ho avuto il coraggio di lottare per rivendicare il mio diritto di andare a scuola. In tarda età ho iniziato a scrivere. I miei scritti! Che difficoltà ho... [continua a leggere »]
      Lina Viglione
      Composto sabato 1 aprile 1989
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Lina Viglione

        Pensieri volanti

        Per che si dice sempre che abbiamo bisogno di luce e di amore?
        Per che per che siamo esseri umani che vivono in una società che ha dei valori come l'amore.
        Oggi senza l'amore della famiglia, degli amici, e per che no! Del nostro animale domestico, in fondo non siamo dissimili a loro. Anche noi... [continua a leggere »]
        Lina Viglione
        Composto giovedì 14 settembre 2000
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Lina Viglione

          Rincorrere i pensieri

          Un giorno c'è il sole e un giorno piove. Mentre il sole brilla la tempesta tuona. Mentre sono felice mi sento triste, e quando il cielo è sereno, le grigie nuvole arrivavano in un momento. Eppure un giorno piove e un giorno c'è il sole, come pure c'è il caldo e poi fa freddo, per una effimera... [continua a leggere »]
          Lina Viglione
          Composto mercoledì 6 aprile 2011
          Vota il racconto: Commenta
            Scritto da: Lina Viglione

            Liberi pensieri

            Parole... parole... parole che non si dicono sono e non diventano le frasi di un segreto che abbiamo racchiuso in un scrigno di sogni e non avranno mai un suono, non potranno mai essere interpretate, il
            loro significato si celerà in pentimento o un desiderio che potevano esprimere come quello... [continua a leggere »]
            Lina Viglione
            Composto venerdì 18 dicembre 1998
            Vota il racconto: Commenta
              Scritto da: Lina Viglione

              Pensieri volanti

              Non si deve insabbiare gli avvenimenti negativi perché sono certo che, proprio grazie a questi, ci siamo fortificati e a capire che lottare per non soccombere, è troppo importante. Mai gettare la spugna! Ciò che determina il nostro essere di oggi è soprattutto l'esperienza che ci aiuta anche ad... [continua a leggere »]
              Lina Viglione
              Composto mercoledì 15 novembre 2000
              Vota il racconto: Commenta
                Scritto da: Lina Viglione

                Lettera a una figlia

                Capitolo: Cara laura.
                Cara Laura. Oggi che fra noi si sta instaurando un rapporto più equilibrato, vorrei che questo scritto fosse una giusta occasione per parlare di più e con sincerità. Credevo che fare la madre fosse la cosa più facile di questo mondo, ma non è così, è terribilmente complicato. Ti ricordi le... [continua a leggere »]
                Lina Viglione
                Composto giovedì 17 marzo 2011
                Vota il racconto: Commenta
                  Scritto da: Lina Viglione

                  La favola raccontata da mamma

                  Un giorno chiesi a mamma: Mamma perché noi siamo poveri e Sandra è ricca? Mi aspettavo che lei mi dicesse: Vedi Lina il papà di Sandra e più fortunato perché ha un lavoro stabile, quando anche il tuo papà lo avrà anche noi saremo bene come lei. Invece mi raccontò una storia triste e strana! Vedi... [continua a leggere »]
                  Lina Viglione
                  Composto lunedì 3 aprile 1995
                  Vota il racconto: Commenta
                    Scritto da: Lina Viglione

                    Mi sento sola

                    La mia solitudine interiore ha radici lontane e nel profondo del mio essere. Ho in fondo al cuore mille ragioni per espirare alla. "Solitudine, sentimento di destini eternamente solitario" Vorrei appagarmi, rinunciare a sapere tutto, a volere tutto; ad abbracciare tutto! Vorrei rinchiudermi da... [continua a leggere »]
                    Lina Viglione
                    Composto domenica 14 novembre 2010
                    Vota il racconto: Commenta