Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan
Persa nel ticchettio
di un orologio.
Nascosta da una
maschera chiamata vita.
Vita!
Null'altro che una farsa,
attori senza palcoscenico,
palcoscenico privo di emozioni!
Vita subdola!
Subdola di tutto e nulla!
Ascolto
Silenziosa persa nei
miei stessi pensieri,
ascolto il ticchettio
di un orologio che
corre e corre senza soste,
maschera di vita
anch'essa subdola
dei pensieri.
Chi sei tu?
Chi sei e cosa vuoi?
Tu maschera attrice
senza palcoscenico!?
Chi sei tu?
Che osi ancora sperare,
sperare in sogni perduti?
Tu sei nulla!
Nulla! Assolutamente nulla!
Se non una maschera
persa in questo
mondo palcoscenico,
dove attori e attrici
non son altro che
maschere in questo
palcoscenico di vita!
Persa sei tu,
vita mascherata di falsi sorrisi!
Persa nel ticchettio di
un orologio che corre
troppo in fretta
senza maschera!
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan

    La strada

    E mentre
    passeggiavo
    non potetti
    non soffermarmi,
    ahimè,
    cosa vedevano i
    miei occhi...
    La strada e
    la vita che
    parlavano!
    Mi nascosi
    per ascoltare,
    Non me lo
    sarei perso
    per tutto l'oro
    del mondo,
    La strada e la vita
    discutevano
    animatamente!
    Ad un tratto la strada
    strillando si rivolse
    alla vita,
    Vita cammina,
    cammina e
    non fermarti, non
    capisci che la
    strada è lunga?
    Non capisci che
    per quanto tu sia
    vita io sono strada?
    E, quando la tua
    strada verrà
    alla fine io.
    io ci sarò ancora?
    Và vita e non fermarti,
    sorridi quando puoi e
    piangi quando vuoi,
    io sarò la tua compagna,
    raccoglierò le tue lacrime,
    i tuoi passi saranno
    il mio peso,
    ma tu vita cammina,
    non fermarti e quando
    arriverai a destinazione,
    Io continuerò la mia vita
    che mai avrà fine
    raccoglierò altre
    lacrime,
    altri passi..
    e conserverò
    le tue lacrime.
    I tuoi passi
    saranno storia...
    ed io... beh!
    Io sarò pronta per
    il prossimo passante!
    La vita guardò
    la strada,
    era lunga, e
    faticosa, e
    Con un sorriso
    salutò la strada
    e riprese a
    camminare
    guardando
    avanti a se...
    si rese conto
    che ne aveva
    di strada da fare,
    di cose da scoprire,
    in quella strada
    che presto avrebbe
    accolto un altra vita!
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan

      Ti dono la mia anima

      E mentre
      passeggiavo
      non potetti
      non soffermarmi,
      ahimè,
      cosa vedevano i
      miei occhi...
      La strada e
      la vita che
      parlavano!
      Mi nascosi
      per ascoltare,
      Non me lo
      sarei perso
      per tutto l'oro
      del mondo,
      La strada e la vita
      discutevano
      animatamente!
      Ad un tratto la strada
      strillando si rivolse
      alla vita,
      Vita cammina,
      cammina e
      non fermarti, non
      capisci che la
      strada è lunga?
      Non capisci che
      per quanto tu sia
      vita io sono strada?
      E, quando la tua
      strada verrà
      alla fine io.
      io ci sarò ancora?
      Và vita e non fermarti,
      sorridi quando puoi e
      piangi quando vuoi,
      io sarò la tua compagna,
      raccoglierò le tue lacrime,
      i tuoi passi saranno
      il mio peso,
      ma tu vita cammina,
      non fermarti e quando
      arriverai a destinazione,
      Io continuerò la mia vita
      che mai avrà fine
      raccoglierò altre
      lacrime,
      altri passi..
      e conserverò
      le tue lacrime.
      I tuoi passi
      saranno storia...
      ed io... beh!
      Io sarò pronta per
      il prossimo passante!
      La vita guardò
      la strada,
      era lunga, e
      faticosa, e
      Con un sorriso
      salutò la strada
      e riprese a
      camminare
      guardando
      avanti a se...
      si rese conto
      che ne aveva
      di strada da fare,
      di cose da scoprire,
      in quella strada
      che presto avrebbe
      accolto un altra vita!
      Susan Randall
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Susan

        Ti dono la mia anima

        Ti dono la
        mia anima,
        purché tu
        la stringa
        all'anima tua,
        purché tu la
        protegga dai
        dolori della vita,
        e la mia
        anima ti dono
        affinché tu
        prometta di
        onorarla, e
        mai tradirla,
        ti dono
        l'anima mia
        e ti prometto
        di esser per
        sempre fedele
        all'anima tua,
        ti dono
        l'anima mia, e,
        una promessa
        chiedo a te,
        quando sentirò
        il peso della vita.
        E quando
        le mie vecchie
        cicatrici si
        faranno sentire.
        Tu, tu promettimi
        che in silenzio
        resterai e
        la terrai
        stretta a te!
        Susan Randall
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Susan
          Mi hai cercata
          mi hai trovata,
          ti aspettavo
          da sempre
          ho lasciato che
          entrassi
          nell'anima
          mia che era tua,
          eri vita,
          eravamo amore,
          Eravamo poesia.
          Eravamo noi
          Universo.
          Mi hai cercata
          mi hai trovata... e,
          hai lasciato che
          cadessi nel
          baratro più
          profondo
          degli abissi
          dell'oceano.
          Mi hai cercata,
          Ti ho trovato...
          ti ho amato,
          ed ora vivo,
          vivo in
          compagnia
          di una stella
          marina...
          nell'abisso
          profondo
          dell'oceano!
          Susan Randall
          Vota la poesia: Commenta