Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan
Tutti
parlano d'amore,
ma poi si parla d'amore
davvero?
O ciò che rende bello
l'amore?
Mi spiego,
tutti vogliono
innamorarsi
amare,
ma la civiltà
ci ha solo insegnato
a guardare
amare
ciò che ci piace,
ma l'amore
non è questo!
L'amore è guardarsi
dentro
e guardare
oltre
la bellezza
degli occhi!
Amarsi è
guardare
oltre
tutto l'infinito!
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan
    Quante lacrime
    ancora
    verseremo
    nel percorso
    della vita?
    Quante speranze
    vivranno
    nell'attesa di
    qualcosa che non c'è?
    Quanti sogni infranti
    in questa vita senza
    senso?
    Quanta attesa
    ancora del bello
    della vita
    prima
    che arrivi
    la nostra amica
    morte?
    Quante sofferenze
    senza senso in questo
    mondo privo di verità!
    Quanto tempo
    ancora!?
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan
      Danzava,
      danzava contro
      il tempo,
      sperava,
      sperava di fermare
      quel tempo
      maledetto che
      passava così in fretta,
      e lei danzava come a voler
      creare un incantesimo,
      magari la sua danza
      avrebbe fatto tornare
      il tempo indietro
      ove per un attimo
      le era sembrato
      una favola,
      dove quel tempo
      lei si era sentita
      amata desiderata,
      ed è così che danzava
      contro il
      tempo sperando
      in una magia,
      ma in fondo
      all'anima
      capiva
      che il tempo
      non torna
      non importa quanto
      danzi,
      quanto lo desiderava,
      aveva capito che era inutile
      danzare contro
      quel tempo che
      ormai era solo
      un ricordo,
      un amaro
      ricordo di un
      attesa
      di un tempo
      determinato!
      Susan Randall
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Susan
        Luna
        amica della notte
        non guardare
        altrove
        quando
        affido a te
        i miei sogni,
        abbassa lo sguardo
        dolce e misteriosa
        luna,
        vi è il più
        bello dei misteri
        in un
        raggio di luna,
        sei la goccia
        dell'infinito
        tu luna
        misteriosa
        custodisci i
        miei
        segreti
        nell'ombra
        della notte,
        io riposo
        e tu luna
        custodisci
        i miei sogni
        nel buio di
        questa notte
        che
        non è soltanto
        buio,
        ma anche un po'
        argentato!
        Susan Randall
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Susan
          Ogni persona che
          entra in contatto con
          noi è un dono,
          un'esperienza
          che ci aiuta ad
          andare avanti,
          alcuni ti deluderanno,
          e poi ti chiedi ti hanno
          davvero deluso o
          sei tu che avevi
          un'aspettativa più grande?
          Non so!
          Non saprei rispondere
          neanche io,
          eppure ogni persona
          che è entrata nella
          mia vita mi ha lasciato
          qualcosa,
          e di questo io sarò sempre felice
          perché mi hanno reso chi sono,
          semplicemente io!
          Susan Randall
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Susan
            Strano,
            oggi mi sento strana,
            non so perché,
            non saprei o forse si
            e non vedo,
            o forse non
            voglio vedere,
            ma mi arrendo
            al mio pensiero di te,
            e mi chiedo se,
            se,
            sei tu che mi manchi,
            se,
            se ogni nostro attimo vissuto
            era già stato scritto,
            dall'amico destino,
            ed io me ne sto ferma
            qui,
            a pensare,
            come è vero che esiste
            la notte,
            come è vero che
            esiste il giorno,
            resto ferma a guardare
            tra le linee del
            destino,
            il mio destino,
            scritto
            nello stesso destino
            che ho riconosciuto
            te,
            attimi legati
            ad un filo invisibile,
            tra me e te,
            forse lo stesso destino
            che continuerà
            ad unire la mia anima
            alla tua
            in un solo respiro,
            ed io me ne starò
            ferma ad aspettare
            che l'amico
            destino
            continuerà
            a scrivere di me di te
            di noi,
            sperando
            che alzando gli
            occhi,
            guarderò nei
            tuoi occhi!
            Susan Randall
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Susan

              Benvenuto Natale

              Guardo quell'albero
              natalizio e sorrido,
              mi sono sempre
              piaciuti gli
              alberi di Natale,
              hanno un senso
              di magia,
              una magia
              d'amore che ne
              profuma
              l'aria,
              quell'amore fatto
              di pura gioia,
              amore che si
              respira nell'aria,
              strade illuminate,
              gente che corre,
              bambini che parlano
              con Babbo Natale
              in attesa del giorno
              dove i loro sogni
              diventano realtà.
              Magia ovunque,
              amore ovunque,
              eppure,
              nel mio sorridere
              mi chiedo
              perché non sento
              questa magia?
              Perché?
              Non ho risposte,
              mi allontano
              dalla magia di
              Natale il più
              lontano
              possibile,
              non voglio
              ricordare,
              vorrei solo
              che la magia
              arrivasse
              un po' solo
              un po' all'anima
              mia per poter dire
              Benvenuto Natale!
              Susan Randall
              Vota la poesia: Commenta