Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan
Parole
Belle parole,
ma sono
solo parole,
Che non
sento non
voglio più
sentire,
cosa me
ne faccio
di belle
parole?
Nulla!
Un bel nulla!
In parole
perse in un
anno già
passato,
Passato
troppo in
fretta
fatto solo
di belle parole..
E la mia
anima
resta
accecata
dal dolore
di tante
parole
senza
senso
che danno
l'addio
ad un altro
anno fatto
solo di belle
parole
prive di
senso!
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan
    Avrei voluto,
    solo un po'
    più tenerezza,
    un po' più
    di comprensione,
    avrei voluto
    vivere un attimo,
    un solo attimo
    il sorriso della felicità
    senza indossare
    false maschere,
    avrei voluto un attimo,
    un attimo
    più
    tenerezza in
    questa vita,
    un sorriso leggero
    di felicità,
    per poter volare
    spensierata
    nel cielo
    delle emozioni,
    avrei voluto,
    avrei solo
    voluto un attimo!
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan
      La tristezza
      scende nell'anima mia
      spesso in questi giorni,
      i miei pensieri hanno
      perso i colori,
      si abbattono
      come una tempesta
      sul cuore,
      nei miei tristi
      pensieri ripeto
      so che ci sei
      ancora nell'anima
      mia,
      tu che un giorno
      fosti il senso
      della mia vita,
      tu che un giorno
      fosti
      respiro del
      mio respiro,
      adesso ora
      sei solo mallinconia,
      tu che un giorno
      lontano eri,
      respiro!
      Susan Randall
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Susan
        Un attimo,
        un sorriso
        alle stelle,
        un ultimo sguardo
        verso il
        mare,
        occhi stanchi,
        anima spenta,
        è bello il mare di notte,
        mentre
        lo guardo
        gli parlo
        del mio dolore,
        della mia tristezza,
        sembra quasi
        mi ascolti,
        il mare le stelle
        quella luna
        così,
        così
        misteriosa,
        anch'essa sembra
        triste,
        e quasi a dirmi
        dormi tranquilla,
        domani
        una nuova
        speranza
        ti aspetterà!
        Sorrrido,
        chiudo il
        balconcino,
        chiudo le tende,
        e buona notte
        mare,
        buonanotte stelle,
        e tu
        luna,
        proteggi
        la mia speranza,
        domani,
        si domani è
        un altro giorno!
        Susan Randall
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Susan
          Tu che mi ha accolta
          con dolcezza
          nell'anima tua,
          tu che eri il mio
          specchio,
          e non servivano
          parole a noi,
          se non un
          silenzioso ti amo,
          le tue parole
          sussurrate
          erano carezza
          dolce carezza
          dell'anima mia,
          la trasparente anima
          mia,
          la trasparente anima
          tua, era vita
          per il nostro essere,
          ricca d'amore
          mi sentivo
          nell'anima tua,
          anima trasparente,
          ed ora, ora la vita
          ci ha divisi
          ancora una volta,
          ha smesso di
          sorridere l'anima mia,
          anima,
          trasparente persa in questo
          Universo,
          e se la vita non sorride
          adesso,
          Non importa
          in fondo lei sa,
          in fondo la felicità
          son attimi,
          è il dolore
          che è
          per sempre,
          e poi non si
          arriva all'arcobaleno
          senza un po' di pioggia.
          e la vita?
          Prima o poi saprà
          regalare ancora
          sorrisi.
          Susan Randall
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Susan

            Da piccola

            Da piccola
            sognavo di
            scrivere racconti
            d'amore,
            sai come le favole,
            poi
            la vita mi ha cambiata,
            E già
            la vita non è mai
            quello che sogniamo,
            la vita è solo
            un unica strada,
            ove non si torna
            indietro,
            ma vai solo avanti,
            ed io,
            io volevo scrivere
            di favole,
            favole
            a lieto fine,
            e mi ritrovo
            a scrivere
            della vita,
            che troppo spesso
            un lieto
            fine non ha,
            se non l'illusione
            di un domani,
            si un domani
            di un sogno!
            Susan Randall
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Susan

              Tua figlia con amore

              Caro Papà,
              da dove posso iniziare,
              non saprei,
              non saprei
              ma se tu fossi qui,
              e se solo
              potessi dirti
              quello che non ti
              ho mai detto,
              caro papà
              ricordi le mie
              letterine di Natalè
              le mie promesse
              mai mantenute?
              caro papà,
              mi manchi da morire,
              mi manca il tuo sorriso,
              la tua finta sorpresa
              di trovare la mia
              letterina,
              e sai papà
              quelle tue lacrime di emozioni?
              Sono qui nell'anima mia,
              Caro papà,
              vorrei un solo attimo
              dirti
              che sei per me
              il senso di questa vita,
              che sei sempre nell'anima mia
              e quando
              mi manchi alzo gli occhi
              e vedo la più bella delle
              stelle,
              e so che sei tu che mi guardi,
              Scusami papà se
              non sono stata sempre brava,
              e scusami se non sono
              la donna che avresti voluto,
              ma sai papà,
              il tuo amore mi ha insegnato
              a sorridere anche quando piango,
              beh, credo di averti detto
              tutto
              papà,
              mi manchi,
              guardo la tua foto
              il tuo sorriso ed asciugo
              le mie lacrime,
              sai perché papà?
              perché tu non mi hai mai
              lasciata,
              tu sei la stella più bella
              e quando mi sento sola,
              alzo gli occhi al cielo
              e tu sei là,
              grazie papà di avermi
              amata senza condizione
              grazie di essere la mia stella
              nei miei momenti bui,
              ti voglio bene papà
              e buon Natale
              Tra gli Angeli!
              Susan Randall
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Susan

                Natale tutto l'anno

                Un solo desiderio
                che suona
                come un eco
                nell'anima
                mia,
                un solo desiderio,
                che l'Universo fosse
                libero da tutte le guerre,
                che i bambini
                non dovessero
                piangere
                più,
                e che tutte le
                malattie
                che toccano i
                bambini sparissero
                così l'Universo
                sarebbe tutto un
                solo sorriso
                e che l'amore
                solo l'amore
                regnasse nei cuori,
                non solo a Natale
                ma tutto l'anno!
                Susan Randall
                Vota la poesia: Commenta