Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan

Sana malinconia

E, poi, arriva quella
inspiegabile
"sana" malinconia,
Che stringe l'anima,
E tu, inspiegabilmente
piangi,
Ti guardi allo specchio,
asciughi le tue lacrime
quasi ad accarezzarle,
quelle stupide
inspiegabili lacrime,
Poi butti un po'
d'acqua sul tuo volto e,
Sì!
Sana malinconia di quel
che era, ed ora?
Una inspiegabile "sana"
malinconia!
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan
    Quanti errori ho commesso,
    quante lacrime perdute
    in questo passaggio di vita.
    Cosa resterà di me?
    Nulla se non uno scritto.
    E, tu che leggerai
    ti chiederai chi ero.
    Già chi ero,
    nessuno se non
    una povera sognatrice.
    Una donna cresciuta
    troppo in fretta,
    una qualsiasi che ha
    fatto dei suoi sogni
    la sua forza,
    una donna che
    ha creduto troppo,
    che ha amato troppo e
    vissuto poco.
    Se rinascessi lo rifarei?
    Forse!
    O, forse sognerei di meno.
    Amerei di meno e vivrei di più!
    Quindi amica o amico
    che, un giorno quando
    io sarò andata oltre, tu che
    leggerai questo mio scritto,
    che dirti?
    Vivi! Semplicemente
    vivi!
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan

      Parlami

      Parlami,
      Parla all'anima mia,
      affinché io possa riempirla di te,
      sussurrami dolci parole d'amore,
      e se non vuoi parlarmi,
      aspetterò, riempendo la
      mia anima dei tuoi
      esordanti silenzi,
      riempiendo
      l'anima mia di te,
      delle parole che sussurrate,
      e con pazienza io aspetterò,
      l'essere presa e stretta tra
      le tue braccia...
      tra lacrime esitanti,
      in una lunga notte,
      priva di stelle,
      paziente io aspetterò,
      stringendo a me
      i tuoi silenzi,
      aspettando il tuo
      dolce abbraccio.
      Susan Randall
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Susan

        Amarezza

        Il cielo blu,
        una nuvola
        passeggera, mi soffermo,
        la guardo e, penso
        all'amore,
        Ah l'amore!
        Poi, poi penso
        alla vita, e,
        nel cielo quella nuvola,
        che adesso ve ne sono
        di più, il cielo si
        oscura, pioverà?
        Forse, o forse sono
        nuvole passeggere,
        poi, poi ripenso
        alla vita ed alle sue amarezze,
        il cielo è ormai coperto di nuvole,
        anche lui ha le sue amarezze,
        anche lui ha il sole nascosto,
        come la vita e le sue amarezze,
        pioverà si, sicuramente
        pioverà ed il cielo tornerà
        a sorridere del suo dolce colore,
        come la vita, eh già,
        la vita e l'amore,
        perché solo l'amore lava
        via tutte le amarezze.
        Susan Randall
        Vota la poesia: Commenta