Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Loredana Montanari

Parole negate

Ho tante parole negate
le mie labbra sono segnate

Ho tanti sogni al di là del possibile

sono tutti tra le sbarre dell'altrui volere

Mi uccido ogni volta che sollevi la mano
e la sua ombra ricade sul mio volto

Mi uccidi in nome di un amore bugiardo

Ho tante parole serrate tra loro
saldate nella mia vita che scorre nel sordo rispetto.
Loredana Montanari
Composta venerdì 2 marzo 2018
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Loredana Montanari

    Nel tuo volere

    Non fare casa nelle tue paure
    Non lasciare che le mura si coprano del buio ed esso possa avvolgenti
    Indisturbato
    Prepotente
    Accomodati nei tuoi voleri
    non su un letto di spine
    ma nella consapevolezza
    di ciò che senti
    Tu ti appartieni
    nessuno potrà mai pretendenti diversa.
    Loredana Montanari
    Composta domenica 10 dicembre 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Loredana Montanari

      Ho tinto di rosso la vita

      Ho tinto le labbra di rosso
      come un vessillo le mostro al mondo
      Le ho esposte spavalde
      spiegandole al vento
      Tese
      or sorridendo
      or invitanti
      Ho tinto le labbra di rosso
      baciando la vita
      che scorre beffarda
      facendosi gioco di me
      E quando quel rosso scolora
      lo rendo ancor vivo

      Io amo la sfida
      che porge la vita.
      Loredana Montanari
      Composta mercoledì 27 dicembre 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Loredana Montanari

        Femminicidio

        Credo che se mi svegliassi adesso,
        ricorderei tutto come un brutto sogno.
        Tutte le cose brutte che mi hai detto,
        tutte quelle che ho subito.
        Si credo che sarei stata più forte, più attenta.
        Ma ero solo una donna,
        come potevo difendermi dalla bestia?
        Come potevo, così minuta, così indifesa,
        lottarti contro mentre dicevi di amarmi e mi uccidevi?
        Ho urlato, ho tanto urlato quella pietà
        che non ha fermato il tuo possesso.
        Fino a morirmi in gola il fiato.
        Credo che se mi svegliassi adesso,
        ricorderei tutto come un brutto sogno eterno.
        Loredana Montanari
        Composta lunedì 30 maggio 2016
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Loredana Montanari

          Così per caso

          Incontrami un giorno all'angolo della mia vita,
          così per caso
          mentre cammini distratto e frettoloso
          inciampi nel mio sguardo.
          E senza dire nulla,
          incrocia le tue dita tra le mie portandole alle labbra,
          Un gesto semplice, lieve e caro.
          Incontrami quel giorno,
          lì in quell'angolo di cuore
          di quella strada che si chiama amore.
          Loredana Montanari
          Composta martedì 10 maggio 2016
          Vota la poesia: Commenta