Scritta da: Loredana Montanari

Venne amore

Poi venne amore
sapeva parlare in un tacito assenso.
Venne spoglio di remore
come un tocco lieve
come un sorriso accennato
venne e restò tra le mie mani
coprì i miei seni a trattenere il battito.
Venne nelle mie braccia ed il respiro mancò
ma ne fui grata
perché mi rese viva.
Loredana Montanari
Composta venerdì 17 gennaio 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Loredana Montanari

    Senza esclusione alcuna

    Ci misi i sogni accompagnati dalla speranza
    loro chiamarono il palpito che trascinò con sé il cuore
    la mente non volle esser da meno e coinvolse tutti i sensi
    e li ti amai senza esclusione alcuna
    nessuno soffrì di un mancato invito
    nessuno, tranne l'anima che si donò spontaneamente.
    Loredana Montanari
    Composta sabato 17 gennaio 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Loredana Montanari

      La finestra

      Mi attrasse quel soffio
      entrato prepotentemente nella mia vita.
      Portò in sé colori
      e disegnò quel tratto ormai dimenticato.
      Avevo perduto il palpito
      avevo smarrito i sogni
      così mi aprii a quel nuovo incognito amore
      come se spalancassi la finestra
      per lasciarvi entrare un mondo nuovo.
      Loredana Montanari
      Composta mercoledì 17 giugno 2015
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di