Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Franco Mastroianni

Artigiano, nato martedì 2 dicembre 1958 a Valenza Po (AL) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Franco Mastroianni

Tra le pedine della dama

Come un battito d'ali un soffio di vento quando gioca con le foglie
mi arriva la tua voce e dai pensieri mi distoglie

Senza fatica usar memoria per ricomporre un volto ormai nascosto messo da parte in un cassetto
in mezzo ai gomitoli di lana
confuso tra le pedine della dama

Disintegrare l'attimo uscire dalla vita quotidiana
cercare vie di fuga trovare degli sbocchi
correre in fretta al buio verso la luce dei tuoi occhi

Ma il fiato è corto non mi aiuta devo calmarmi
andare piano intanto al buio annaspo cerco
mischiando i giorni andati
nel domani

Ma non trovo le tue mani.
Franco Mastroianni
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Franco Mastroianni

    Un immenso foglio bianco

    L'ultima pagina di questo libro
    si è chiusa in modo lieve
    forse aiutata
    dal dolce scender della neve

    che come copertina
    è scesa a ricoprir
    l'anno ormai... vecchio... stanco

    facendoci trovare pronto
    stamattina
    un nuovo immenso foglio bianco

    che tutti noi
    saremo pronti a ricoprir d'amore
    scrivendo le parole che ci detta il cuore

    felici di poterle indirizzare
    in ogni dove
    contenti di sapere
    che qualcuno nelle nostre righe
    ritrovi il suo colore
    e perché no!
    Alleviare qualche piccolo dolore

    il primo foglio bianco
    di questo nuovo libro
    mi trova con la gioia dentro al cuore

    siamo nel nuovo anno
    e siamo ancora qui

    a scrivere... d'amore.
    Franco Mastroianni
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Franco Mastroianni

      Nuvola verticale

      Sottile impercettibile
      elastica tagliente nuvola verticale
      trasforma un giorno bello
      in temporale

      polvere di silicio
      che compatta lentamente
      opaco vetro
      crea false finestre
      nella mente

      compresse le vedute
      in
      orizzonti d'ignoranza.

      Compatta lentamente nella mente
      il
      muro
      dell'indifferenza.
      Franco Mastroianni
      Composta sabato 3 aprile 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Franco Mastroianni

        La magia delle parole

        Quando sono molto stanco
        ed il corpo mio è uno straccio
        mi incammino verso il letto
        con
        la mente sottobraccio
        le
        parole mi accompagnano contente
        e mi chiedono una favola
        per
        dormir tranquillamente

        io le guardo e già sonnecchio
        ma
        di colpo mi trasformo
        in Barbanera
        con la benda sopra l'occhio.

        Poi divento una regina
        mentre il capitano Achab
        mi rincorre
        come se fossi balena.

        Mi nascondo
        ed il fiato mio ripiglio
        ma mi guardo nello specchio
        e mi vedo bianconiglio.

        Per capir cosa mi accade
        lavo subito la faccia
        ma mi sembra di sudare
        mentre cerco di sfilare una spada
        dalla roccia.


        Le parole si son quasi addormentate

        e mi accorgo

        che una polverina scende.



        Forse
        è
        quella delle fate.
        Franco Mastroianni
        Vota la poesia: Commenta