Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: alessandro82
Mettiamoci al riparo
dal giudizio universale
quel che è fatto costa caro
ed il sipario sale
cavalieri immaginari
vanno per deserti
politici e falsari
musicisti nei concerti
c'è di tutto per la strada
equilibristi e giocolieri
mentre la nebbia si dirada
ed è lontano ieri
immigrati clandestini
affondando nei barconi
incontro ai loro destini
mentre si svuoteranno le prigioni
quella è l'ora della fine
a ciascuno la sua festa
chi si nasconderà nelle cantine
e chi suonerà la tromba in testa.
Dimitri Macciotta
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: alessandro82
    La sinistra ha perso
    e la destra ha vinto
    eppure non c'è verso
    non è cambiato il vento
    i giornali son diversi
    ma i contenuti uguali
    senza il calcio siamo persi
    in preda ai nostri mali
    la sinistra difende il capitale
    la destra lo combatte
    ma tutto ciò non è reale
    il futuro è da creare
    poi arriva un movimento
    che elimina la corruzione
    le parole di un momento
    l'ennesima finzione.
    Dimitri Macciotta
    Vota la poesia: Commenta