Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: CINELLA MICCIANI

Il naufragio

Un giorno,
se mi sarà concesso
di uscire indenne
da questa tempesta,
io la racconterò.
Vi narrerò il naufragio,
di un'anima disperata,
caduta in balia
di onde impetuose.
Vi narrerò le insidie
la disperazione
di chi vede la riva
ma sente i flutti
trascinarla giù,
avvolgerla, risucchiarla
come fossero spire
d'un perfido serpente.
Se mi sarà concesso,
vi racconterò
come mi sono salvata,
come sono approdata
su quella spiaggia
luminosa e bella
che aspettava solo me.
Per ora la dipingo
coi colori del cuore.
Un angolo di Paradiso
uno spicchio di cielo,
tempestato di stelle.
Se mi sarà concesso,
narrerò il mio naufragio.
Il volo di un'anima
finalmente libera
di spaziare nel blu
d'un cielo dipinto
di splendidi sogni
e magiche promesse.
Cinella Micciani
Composta venerdì 14 ottobre 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: CINELLA MICCIANI

    Bagliori di vita

    Sto qui in silenzio
    ad ascoltare
    il rumore del vento.
    Oscilla, svolazza,
    scompiglia tutto.
    È un bimbo birichino
    che gioca con il mare.
    M'avvicino.
    Guardo le onde.
    Non più increspature
    spumeggianti e lievi.
    Bizzarri cavalloni.
    arrotolano i flutti
    spruzzando la rena.
    Col cuore di bambina
    prendo a cavalcarli
    sulle ali della fantasia.
    In un istante
    la distesa blu
    è un tappeto fluttuante
    ove adagio sogni
    ripongo speranze.
    L'anima si riempie
    di bagliori di vita.
    Sono un sorriso nuovo.
    Un palpito riaffiorato.
    Una favola cullata.
    Alzo lo sguardo.
    Vedo ricami di farfalle,
    il guizzare spensierato
    delle libellule in volo.
    L'anima estasiata
    respira l'infinito
    pennella di luce
    l'immensità.
    Cinella Micciani
    Composta venerdì 14 ottobre 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: CINELLA MICCIANI

      Nuove primavere

      Sperare ti aiuta
      a vivere e a sognare.
      Ho visto la mia vita
      dipanarsi come filo
      dalle mille sfumature.
      La mia primavera
      ha fatto sbocciare
      un giovane fiore
      che s'apriva alla vita.
      Momenti teneri
      tutti da scoprire
      ancora da vivere.
      La mia estate
      è stata un misto
      di fuoco, d'amore,
      di passione viva
      vissuta con l'arsura
      di chi non spegne
      l'irrefrenabile sete.
      Poi è arrivato l'autunno
      con la sua sentenza
      i brividi nella schiena
      il terrore nell'anima
      di non vedere l'inverno.
      Non ho mai amato
      questa stagione opaca
      né il suo intenso gelo.
      Ora lo aspetto trepida.
      L'incertezza dilania
      spegne ogni luce,
      cancella ogni colore.
      Attendo il mio inverno
      come un dono di Vita.
      Il suo arrivo scioglierà
      ogni paura dell'anima.
      Viverlo sarà poesia
      promessa d'infinito
      speranza viva
      di nuove primavere.
      Cinella Micciani
      Composta venerdì 14 ottobre 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: CINELLA MICCIANI

        Istanti

        Seduta sulla spiaggia,
        lo sguardo perso
        ad osservare il mare,
        m'immergo con il cuore
        nel blu perlaceo
        dell'immensa distesa.
        Percepisco appena
        il rumore delle onde
        che s'arrotolano,
        poi schiumano veloci
        sulla riva sabbiosa.
        Sono istanti
        di magia unica.
        Il cielo è terso,
        limpidissimo.
        In alto
        un fenicottero
        s'allontana distratto.
        Il brillio dell'acqua
        sprizza scintille
        che s'alzano allegre
        e fluttuano nel blu
        come in una danza
        verso il cielo.
        Verranno altri giorni
        ed altre primavere,
        forse anche più belli
        ma non così speciali.
        Vivo istanti
        di magia unica.
        Un abbraccio caldo
        una serenità infinita.
        Cinella Micciani
        Composta giovedì 13 ottobre 2016
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: CINELLA MICCIANI

          Ti cerco

          Ti cerco ogni istante
          nel buio dei ricordi,
          nei sogni sbriciolati,
          nelle parole non dette.
          Ti cerco nei sorrisi velati,
          nelle parole sussurrate,
          nelle nebbie d'ogni fuga.
          Ti cerco nei pensieri nascosti,
          nei ritorni sperati,
          nei respiri spezzati.
          Ti cerco in me,
          in ogni sospiro e rimpianto
          tra lacrime di paura
          e sorrisi di speranza.
          Cinella Micciani
          Composta giovedì 13 ottobre 2016
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: CINELLA MICCIANI

            Vestita di luce

            Seduta
            tra i ciuffi d'erba
            d'un prato fiorito
            mi nutro di colori
            e soavi profumi.
            L'erba
            bagnata di rugiada
            rinfresca
            le membra stanche.
            Respiro e ascolto.
            Nessun rumore
            rompe il silenzio.
            In lontananza
            arriva una nenia.
            Un bimbo dorme.
            Alzo lo sguardo.
            Un manto di stelle
            col suo brillio
            avvolge di luce
            il firmamento.
            Tanto calore
            penetra nel cuore
            e scioglie il gelo
            dell'anima confusa.
            Un'immensa pace
            si sprigiona
            dentro di me.
            Respiro e sorrido.
            Ho il tuo volto
            nei miei occhi.
            Il tuo abbraccio
            nel mio cuore.
            L'anima leggera
            è vestita di luce.
            Cinella Micciani
            Composta giovedì 13 ottobre 2016
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: CINELLA MICCIANI

              Il mio sorriso

              Un sorriso s'accende
              e si spegne
              per mille motivi.
              Quello sempre acceso
              stampato sul viso
              sempre pronto all'uso
              non credo sia vero.
              È pronto e basta.
              C'è il sorriso
              che nasce da dentro.
              T'irradia tutta
              è un sole raggiante
              un po' birichino.
              Lo scopri negli occhi
              più luminosi, brillanti,
              lo noti solo accennato
              sulle labbra.
              Bello da vedersi,
              mette gioia in cuore
              strappa sorrisi
              a chi non ne ha.
              Questo è sorriso vero.
              Nasce da dentro.
              Il mio è così.
              Un tempo dava luce
              a tutto il volto.
              Oggi è un po' velato.
              A volte s'offusca
              o scompare proprio.
              Eppure serve poco
              per vederlo brillare
              come zampillo
              di sorgente cristallina
              indorata dal sole.
              Qualche carezza in più
              una parola tenera
              un abbraccio di bene.
              Con te accanto
              rispunta luminoso.
              Viene su dal cuore.
              È il mio sorriso d'amore.
              Cinella Micciani
              Composta giovedì 13 ottobre 2016
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: CINELLA MICCIANI

                Cieli infiniti

                Come un passero
                infreddolito e solo
                riscaldo il mio cuore
                al calore del sole,
                mentre osservo
                il volo dei gabbiani
                che danzano uniti
                verso l'infinito.
                Oggi l'aria tiepida
                accarezza il cuore.
                Il verde è pennellato
                di splendenti colori.
                La natura radiosa
                sprizza magici incanti.
                È luminosa e bella
                come una fanciulla
                vestita di primavera.
                Tutto intorno a me
                un tripudio di profumi.
                Ovunque è armonia.
                All'improvviso,
                ancora incredula,
                sento nel cuore
                un'esplosione di calore.
                Un alito di vento
                mi sfiora lieve
                come tenera carezza.
                L'anima felice sorride
                e spicca nuovi voli.
                Un canto armonioso
                s'alza lento e soave
                verso cieli infiniti.
                Cinella Micciani
                Composta giovedì 13 ottobre 2016
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: CINELLA MICCIANI

                  A vincere sarò io

                  Ho fatto un patto
                  con la mia vita.
                  Un patto vero, leale.
                  Non ci credevo molto
                  ma forse sbagliavo.
                  Ci siamo parlate
                  anzi ascoltate
                  in quei magici istanti
                  in cui il silenzio
                  si mette a raccontare.
                  e l'anima si commuove.
                  Ho fatto un patto
                  con la mia vita.
                  L'ho proposto io.
                  La vita l'ha accettato.
                  Ora sta solo a me
                  seguire le condizioni.
                  Se ce la farò,
                  tutto cambierà.
                  Via il buio dal cuore.
                  Il sole radioso brillerà.
                  La mia anima
                  si vestirà d'infinito.
                  Fatto il patto,
                  stretta la mano,
                  ci siamo scambiate
                  un abbraccio
                  da amiche vere.
                  Ho nel cuore
                  un sorriso dolce
                  e luminoso
                  lanciatomi dalla vita
                  prima di correr via.
                  Lei forse lo sa già.
                  Io lo spero soltanto.
                  A vincere sarò io.
                  Cinella Micciani
                  Composta mercoledì 12 ottobre 2016
                  Vota la poesia: Commenta
                    Scritta da: CINELLA MICCIANI

                    Accettatemi così

                    Vivo la vita
                    abbracciata
                    alla speranza
                    che ci siano domani
                    migliori degli attuali.
                    Non rinnego niente
                    né cancello il passato.
                    Respiro il presente
                    abbellisco il futuro
                    di magici sogni.
                    Sono stilla di luce.
                    Coloro l'oscurità
                    con scintille di cuore.
                    Vivo e m'alimento
                    di sentimenti veri,
                    di emozioni forti.
                    Mi nutro di verità
                    d'amore sincero.
                    Non so odiare
                    né mentire.
                    Ho fatto tanti errori
                    pagati tutti su di me.
                    Non potrei mai
                    covare la vendetta.
                    Non è cosa per me.
                    Amo volare in alto
                    immergermi nel blu
                    dipingere sorrisi
                    dove vedo tristezza.
                    L'amore mi dà vita.
                    Curo le ferite
                    con abbracci di bene
                    e soffi di carezze.
                    Accettatemi così.
                    Niente di speciale.
                    Una donna vera
                    con pochi misteri
                    e tanta trasparenza.
                    Ve l'assicuro.
                    Niente di speciale.
                    Cinella Micciani
                    Composta mercoledì 12 ottobre 2016
                    Vota la poesia: Commenta