Le migliori poesie di Antonio Prencipe

Studente, nato sabato 29 giugno 1991 a Mattinata Prov. FG (Gargano) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Antonio Prencipe

Guerriera senza Amore

Sembra strano e quasi romantico
osservare la tua spada che trafigge il mio cuore

Tu,
Guerriera senza amore,
ti sei rubata il mio cielo
e rapito i miei sogni

Bella come il mare
combattevi nell'oscurità di un giorno senza sole

Spietata come la notte
vincevi la morte e perdonavi la sorte

Hai venduto la tua anima
per una briciola di cuore

Le mani tue
macchiate dalle mie lacrime
sfiorano i miei desideri più nascosti,
I tuoi occhi stanchi e dorati
rapirono i miei sentimenti

Dopo aver maledetto
un destino che ci ha privato del nostro amore
siamo scomparsi nell'oblio delle nostre speranze

Nessuno ci ha mai insegnato a morire
Nessuno ci ha mai insegnato a sognare

Io ho imparato ha sognarti e ad amarti
Ho imparato a morire tra le tue braccia
Dolce e tenera anima mia abbraccia le mie stelle
e conserva il mio cuore tra le tue ali argentate.
Antonio Prencipe
Composta sabato 31 luglio 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Antonio Prencipe

    Vita

    Vita, perdonami se ogni tanto ti ho tradito
    Vita, non aver paura se provo a cambiarti
    Vita resta li,
    faccio un salto in paradiso
    Vita, non cercare un'altra verità
    Vita, perdonami se qualche volta ho desiderato sprofondare
    nel mare
    Ascoltami perché qualche volta ho avuto paura di te
    Ora
    non aver paura dei miei sbagli
    non aver paura delle mie sofferenze
    Ho perdonato il cielo
    anche le stelle lo sanno
    anche gli angeli hanno santificato il tuo nome
    anche l'inferno ha chiesto il tuo perdono
    Mi hai fatto del male
    Mi hai reso incosciente
    Ti sei fatta odiare
    e anche se mi hai ucciso più di una volta
    non posso fare a meno che amarti
    e perdonarti perché tu vita sei la guerra
    che vorrò sempre combattere e mai perdere.
    Antonio Prencipe
    Composta mercoledì 16 giugno 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Antonio Prencipe

      Follia mia bella

      Lo so,
      questo mondo senza te
      non vale nulla,
      i fiori che appasiscono
      tra i vasi consumati dal tempo,
      sono io senza alcun dubbio
      il colpevole di questa
      dannata oscurità,
      resta dentro me,
      resta dentro me follia bella,
      rimani dentro la mia anima
      fai compagnia al mio cuore
      che ormai senza te non sorride più,
      follia unica e vera amica mia
      portami con te nel triste
      e forse incantevole scenario,
      portami con te,
      accompagnami li
      dove l'acqua diventa dorata
      e la pietra nel silenzio si sgretola,
      sai cara follia,
      ora che ti ho trovato non ti lascio andar via
      non ti lascio volar via
      perché ogni mio sorriso,
      ogni mio amore e ogni mia lacrima
      senza te non vale nulla.
      Antonio Prencipe
      Composta mercoledì 20 ottobre 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Antonio Prencipe

        Francesca "Kekka"

        Tu che illumini la mia vita nelle sere d'inverno
        Tu che con la tua voce fai sorridere il mio cuore
        Io che vivo dei tuoi sorrisi
        Ti ringrazio perché senza di te non vivo
        Ti ringrazio perché con te ho pianto lacrime amare
        Ti ringrazio perché quando ho bisogno tu sei accanto a me
        Ti ringrazio perché sei il mio angelo danzante
        Ti ringrazio perché senza di te mi perderei nelle tenebre assassine
        Quelle notti in riva a mare a piangere e sognare
        Quell'estate a ridere e scherzare
        Quel desiderio di noi
        Tu sei il mio tatuaggio stampato nel cuore
        Sei una delle mie poche ragioni di vita
        Ti ringrazio e ti ringrazierò per sempre
        Amore mio questa poesia e per te
        Amore mio ti regalo la mia anima guerriera
        Resterò sempre nel tuo cuore
        Anche se la vita ci ha diviso io resterò sempre
        il tuo piccolo guerriero.
        Antonio Prencipe
        Composta sabato 12 giugno 2010
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Antonio Prencipe

          Quel "no" che la morte al posto tuo scrisse

          Chissà se adesso inventi
          la parte buona di me.

          "Dimenticarti è impossibile."

          Disse così il tramonto
          passato per caso nella mia vita.

          Se nella sabbia disegni ancora
          la mia anima inventa un nuovo amore
          anche per il mio corpo lasciato
          su questa terra a tremare.

          Quel no lasciato sulla mia pelle
          ha lacerato l'aria che aspiravo
          nell'attesa di un tuo respiro
          sulle mie labbra stanche di aspettarti.

          Quel no che tu non mi hai mai detto,
          che non hai nemmeno mai pensato,
          che ha modellato la mia fragilità
          facendomi diventare forte come il cemento
          e sensibile come una piuma caduta
          da un cielo tenuto in catene.

          "I tuoi occhi piangono anche quando
          la tua bocca ride."

          Così mi hai detto in un sogno
          non troppo lontano.

          Mi hai amato, odiato, sostenuto
          e mai abbandonato perché anche se
          fisicamente non ci sei più,
          sento i tuoi sorrisi gridare nel vento,
          le tue mani accarezzare il cuore
          e il tuo amore reggere la mia stanca
          e vigliacca voglia di vivere.

          Amore mio...

          Ti scrivo ancora dicendoti
          che la tua morte non ha fatto altro
          che rafforzare e rendere indelebile
          l'amore che per te ho provato
          e che mai lascerò andare via.

          Sei Vita.

          Sei il dolore più grande che ho dovuto
          combattere, la forza di una lacrima
          squartata da un raggio di sole.

          Quel no che la morte al posto tuo
          scrisse sulle pagine del mio destino.
          Antonio Prencipe
          Composta martedì 5 giugno 2012
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di