Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Ho imparato così bene a nuotare nella tempesta che quando il mare è calmo sento che mi manca quella spinta interiore con cui ho stretto un patto di alleanza. Tra le onde agitate mi sento a casa, protetta da quella forte personalità che mi caratterizza. Ho smesso di abbattere muri impossibili, voglio concentrare le mie forze su ciò che non devo rincorrere, ma che con lo stesso sentimento e la stessa volontà usa le proprie forze per raggiungermi. Navigo ancora in mari difficili, le cose facili non sono per me, ma l'impossibile che regala un'illusione lo lascio passare in balia della corrente senza cercare più di salvarlo.
Silvia Nelli
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Alla mia età ogni pensiero ha un suo peso, ogni percorso il suo significato ed ogni scelta il suo perché. Non sento in me la voglia di affascinare, ma sento la necessità di circondarmi di ciò che mi affascina perché è qualcosa che mi accade sempre più di rado. Lasciate stare ogni forma di tattica, ormai alla mia età non funzionano più, servono dimostrazioni e forti personalità ricche di coerenza e di quel tocco di saggezza che ad un certo punto la vita dona. Lasciatemi stare, io sto bene dove sono e non mi servono le parole di chi non sa come riempire i propri spazi vuoti. Imparando a curarli ho smesso di riempirli con "Chiunque", ho curato me stessa e adesso sono in pace. Trovate la vostra pace interiore perché solo quando basterete a voi stessi avrete la possibilità di scegliere senza dovervi più accontentare. Io lo chiamo crescere...
    Silvia Nelli
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      La vita forgia la tua personalità per permetterti di diventare quell'uomo o quella donna che hai cercato a lungo facendoti spazio tra delusioni, fallimenti e gente sbagliata. Ho costruito la donna che sono sulle mie fatiche, facendo leva solo sulle mie spalle e a chi non va bene o pensa il contrario può tranquillamente pensarlo, gridarlo al mondo perché a me non fa più né caldo né freddo. Ho superato il momento del "ma... non è vero" piangendo e sono entrata in quello del "ma pensa un po' che cavolo ti pare" e ti saluto!
      Silvia Nelli
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        In pochi sapevano cogliere occasioni fantastiche in quelle strade sconosciute che non ti stancavi mai di percorrere per provare nuovi brividi e trovare nuove emozioni. Io vedevo tutto invece, ma soprattutto vedevo te felice per quella vita fuori dalle righe e dalle regole che amavi condurre. Eri calamita pura che attraeva in modo quasi disumano, ma quando qualcuno riusciva ad arrivarti troppo vicino lo respingevi, quasi per paura di perdere ciò che eri, un'anima libera. Avevi i tuoi concetti di vivere le cose, volevi aria, sole, mare e libertà. Volevi tutto e spesso lo pretendevi dando ben poco in cambio. Una corsa contro il vento a piena velocità ad ali spiegate era il tuo concetto di vita. Niente catene, nessun limite e motore a palla era la tua felicità. Tutto questo mi ha portata ad innamorarmi di te in un modo così totale che in pochi hanno avuto la fortuna di provare.
        Fortuna o sfortuna, non so... Perché i sogni più belli spesso non durano a lungo, ma finiscono per infrangersi al suolo causando un dolore inspiegabile ".
        Silvia Nelli
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Quando dite di amare alla follia qualcuno definendolo la vostra vita, poi vi lasciate e vi disperate e dopo un mese nemmeno già state con un altro amando di nuovo alla follia... Mi spiegate come fate!? No perché io ci ho messo quasi due anni solo per tornare a respirare! Sinceramente... Con tutto rispetto per voi, per me l'amore è tutt'altro! Proprio tutt'altro!
          Silvia Nelli
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Sono stata definita pazza quando mi allontanavo dalle persone senza pensarci troppo. Accusata di essere una persona che per "cavolate" metteva fine ai rapporti. Colpevole di non essermi mai interessata a tali persone o fatti. Dalla personalità ingestibile e troppo dura perché non è mia abitudine regalare finti consensi a scopo personale, ma solo ciò che penso e senza troppi giri di parole. Peccato... Che il tempo non mi abbia mai dimostrato che "Allontanarmi" da suddette persone sia stato un errore. Non ho mai dovuto dirmi "Ho sbagliato"! Soprattutto ci tengo a spiegarvi che la mia personalità non è "Ingestibile". La mia è una di quelle personalità che non plagi e non compri "lisciandola" quando ti conviene. La mia personalità è ben salda e sicura di sé... a differenza di molte altre che noto spostarsi con estrema facilità dove conviene di più! Continuate a "pensare" di sapere... Io continuerò a sorriderci su.
            Silvia Nelli
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Ne hai guardati di tramonti sognando ad occhi aperti. Hai ascoltato canzoni che ti raccontavano e con occhi pieni di lacrime te le imprimevi nel cuore. Hai aspettato persone che non sono mai tornate, creduto in altre che non sono mai state sincere e hai parlato con chi non ha mai avuto l'intenzione di capire. Oggi ancora guardi tramonti, non sogni, ma serenamente credi che la vita sia un dono inestimabile. Ancora ci sono canzoni che ti toccano l'anima, ma i tuoi occhi sono asciutti e limpidi perché adesso ti riempiono di carica positiva e ottimismo. Credi ancora nelle persone, ma non aspetti più nessuno perché hai imparato a distinguere chi ha voglia di capire e solo in quei casi scegli di parlare.
              Silvia Nelli
              Vota il post: Commenta