Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Se scartato dalle persone quando vivi per te stesso. Quando la tua cattiveria non ha un limite. Sei messo da parte, isolato e schifato dal mondo quando non sai muovere un dito tranne che per ferire, far del male e calpestare. Ma la cattiveria l'animo delle persone buone lo sfiora ma poi torna indietro per uccidere colui che l'ha creata.
Silvia Nelli
Composta giovedì 8 agosto 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    In ognuno di noi c'è una parte delicata che se si spezza niente la risana. C'è quella parte chiamata dignità che se toccata ferisce. In ognuno di noi ci sono lati giusti e sbagliati e siamo meravigliosi proprio per questo. Perché potremmo completarci, comprenderci, ascoltarci e imparare l'uno dall'altro. Invece troppo spesso ci fermiamo a ciò che "pensiamo" senza preoccuparci di cosa pensano gli altri. Troppo spesso diventa più facile dire "Poi"... che "Adesso". E troppo spesso il poi è un "mai" perché si è già deciso.
    Silvia Nelli
    Composta domenica 2 aprile 2006
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Sono fatta per stare al mio posto. Non vado in giro offendendo e sminuendo le persone. Non metto manifesti e non temo chi reputo inferiore. Però se tutto questo viene rivolto verso di me non sto buona e nemmeno zitta! Per tanto prima di giudicare i miei gesti si dovrebbe con obiettività valutare i propri. Quando si invade lo spazio altrui ripetutamente, si corre il rischio di subire altrettanto.
      Silvia Nelli
      Composta sabato 5 ottobre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Non ti sei preoccupato di me mentre ti divertivi, e non ti sei preoccupato di me quando ho pensato ciò che ho pensato. Non ti sei preoccupato di me mentre altre persone si divertivano fingendo di essere ciò che hanno sempre sognato di essere. E continuavi, continuavano a ferirmi! Non voglio giustificazioni, spiegazioni da terzi. Se volevi darmele, me le avresti date tu stesso per primo. Se a me non le hai date allora non ho interesse nemmeno in quelle che dai agli altri. Se le hai date a loro e non a me una ragione c'è!
        Silvia Nelli
        Composta venerdì 22 novembre 2013
        Vota la frase: Commenta