Aforismi di Salvatore Raimondo

Operaio, nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Salvo
Nella vita spesso c'è un prezzo da pagare, solo alcuni lo possono sapere, non è una cosa che si può dire, anche perché sarebbe difficile da capire. Un giorno qualcuno decide di darti la vita e e non chiedersi neanche se sei disposto a viverla. Non sei tu a decidere dove e quando, e ti ritrovi in questo mondo dove tutto è di corsa devi adeguarti e correre come loro, ma ti accorgi che alcune cose, non sono come vorresti e ancora una volta non sei tu a scegliere, e così ti ritrovi a impazzare come una girandola, e devi anche pagare il prezzo del biglietto, ma non era quello che ti hanno fatto credere quando ti hanno dato la vita, non sapevi che era a pagamento, altrimenti non avresti accettato, non si compra il paradiso, non si compra la felicità, non si compra la vita, ma per molti la vita è un duro prezzo da pagare.
Salvatore Raimondo
Composta domenica 20 ottobre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Salvo
    Il pettegolezzo, essendo gratis, se ne fa un grande abuso, senza rendersi conto che quest'ultimo crea dipendenza, non puoi più farne a meno, e tutti i giorni devi avere la tua dose di pettegolezzo, fino a quando esso, ti ritorna indietro come un boomerang, e solo allora ti accorgi che fa male.
    Salvatore Raimondo
    Composta venerdì 27 settembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Salvo
      I pettegolezzi sono l'anima della sovranità del popolo, per alcuni sono talmente così importanti da dimenticarsi che c'è qualcheduno che l'aspetta, il pettegolezzo non deve o non dovrebbe essere tanto rilevante, poiché spesso sono solo voci di corridoio e a volte neanche fondate, la maldicenza sovente ha fatto dei danni irreparabili, o addossato delle etichette che poi non ci si riesce più a scrollarsi di dosso, contrariamente quel qualcuno che ti stava aspettando, esso potrebbe essere qualcosa di veramente fondamentale, non mancarle di rispetto per ascoltare delle semplici e inutili voci.
      Salvatore Raimondo
      Composta venerdì 5 luglio 2013
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di