Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Monica Cannatella

Scrivere e ascoltare musica., nato a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Monica Cannatella
Prendimi le mani. Tienile strette, fermale quando tremano. Prendimi le mani, al calar del sole, quando stanca per fatica e sentimenti non riescono più ad avere la forza per accarezzarti. Prendimi le mani e, se non avrò la forza di non farle scivolare via dalle tue, tu sii forte al posto mio e trattienile. Prendimi le mani, è un bel modo di dire ad una persona che la ami, specialmente se dopo averle prese non le lasci andare mai più.
Monica Cannatella
Composta martedì 3 novembre 2015
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Monica Cannatella
    Io sono: donna, amante, madre, figlia, amica, sorella.
    Io sono: maestra, cuoca, infermiera giocoliere, segretaria.
    Io sono: conforto, comprensione, coraggio, certezza.
    Io sono: meccanico, elettricista, pittrice, falegname.
    Io sono: il modo, il tempo e il luogo.
    Io sono: il faro, la riva, l'isola, il porto, la stazione.
    Io sono: il perdono, l'amore, il consiglio, la tenerezza.
    Io sono: tante cose, tante persone, tanti sentimenti.
    Io sono: voce del verbo essere... donna!
    Monica Cannatella
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Monica Cannatella
      Tu, con lo sguardo perso chissà dove, prigioniero di una realtà che non ti vuole. Con sogni e desideri uguali ai nostri, rinchiusi in dei pensieri non esposti. Figlio di un futuro che non sa l'amaro senso della libertà. L'ignoranza urla e non capisce, il male che ti fa e come ti ferisce. Ma il tuo amore in fondo è uguale al nostro e non importa se ha lo stesso sesso.
      Monica Cannatella
      Vota la frase: Commenta