Racconti


Il potenziamento umano tra fantasie, follie e poesie (1a parte)

Dopo l'inferno della religione (rogo eretico), della legalità (ghigliottina) e della follia (olocausto), all'alba del 2000 doveva iniziare la trasformazione spirituale dell'umanità (profezia Maya) e, invece, siamo sprofondati nell'inferno della civiltà con gente invasata (confonde Satana con... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Fragolosa67

    Perché sono diventata scrittrice

    Ci sono molti motivi per cui una persona decide di diventare quello che è.
    Il mio, deduco sia perché a Selvino mi addormentavo nella camera delle bimbe piccole e avevo l'opportunità di ascoltare le favole. L'educatrice era una donna dolce non bellissima, di età avanzata. Aveva i capelli neri...
    [continua a leggere »]
    Composto venerdì 29 settembre 2017
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Lina Viglione
      La felicità è dentro di noi.
      Succede spesso che le persone non sono in grado ad apprezzare la loro vita per il semplice fatto che non vogliono vedere quello che al contrario dovrebbero vedere e quello che in realtà c'è. La biasimano perché vedono gli altri felici e loro no, vedono che gli altri...
      [continua a leggere »]
      Composto martedì 1 gennaio 2013
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Lina Viglione

        Le meraviglie della vita

        La vita e bella se noi non restassimo privi del poco tempo che abbiamo nelle mediocrità nel farci tante domande su questa vita. La vita è passeggera, è sacra, è un bene di valore, unico, è anche uno dei più rari e preziosi doni che abbiamo.

        La vita è il perno che ci fa guardare le meraviglie...
        [continua a leggere »]
        Composto venerdì 1 gennaio 2010
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Alessia Giuliana

          Il Guerriero e Il Drago

          Un guerriero molto forte, grosso e possente; aveva udito nel suo villaggio, delle voci dove dicevano che c'era una battaglia in corso nel vecchio campo di grano, ormai abbandonato.
          Allora il guerriero prese il suo bel cavallo nero è si misi in viaggio verso il campo. Arrivò lì, al calar del sole...
          [continua a leggere »]
          Composto sabato 16 settembre 2017
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di