Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Giuseppe Catalfamo

Sigilfredo. Il vero "uomo" Infame. (Completo)


Scegli la pagina:
...Quel presente mi elesse "uomo"
che a quegli occhi "doveva" rispetto
per quella donna,
donna e madre.
Madre, che si trovava nell'indigenza materiale
d'un mutuo da pagare.
Donna, ancor più nel dramma dei sentimenti,
l'unico uomo che vide senza mutande era morto.

Da un mese papà se n'era andato.
Io sapevo che scherzava.
Lo vedevo tutte le notti in corridoio.
Mia madre stava vivendo qualche giorno,
relativamente sereno.

Era venuto a farle visita un vecchio cugino.
Sigilfredo Colonna.

Sigilfredo. L'incontro.

"Rosa, sono Giancarlo...
cosa ha combinato tuo figlio...
Sigilfredo è all'ospedale,
sotto la tenda ad ossigeno..."

Non conosco con esattezza ciò che rispose
mia madre al fratello,
a parte che dalla sera prima non mi vedesse,
credo comunque ghignò.
L'immagine di quel bastardo sotto la tenda
sicuramente l'ossigenò.

Tornai a casa intorno alle venti e trenta.
Come vissi quel pomeriggio non può contenere
valenze da poter dimorare
nei meandri della memoria.
Matematico mi fossi "fatto" un paio di canne.

"Questo è Sigilfredo, anche lui fa Colonna,
eravamo cugini, da bimbi si giocava sempre insieme"
... e guardando lui aggiunse...
"Sarà trent'anni che non ci si sentiva..."
Mi colpì quell'"eravamo",
nel bene nel male parenti lo si è sempre.

Mi presentai, quattro parole rituali,
un paio di stereotipati sorrisi ... [segue »]
Composto giovedì 19 maggio 2011

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Giuseppe Catalfamo
    Dedica:
    A mia madre.

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

    12
    postato da , il
    ... Mai :)) ...
    11
    postato da , il
    ahahahah il cappuccino e le paste da Pazzaglia.... non ci rinunciamo!!
    10
    postato da , il
    Ben venga l'integralizazione' :) ma il mio egoismo volea sentir ternano :)
    ... cmq domenica mattina fu :)
    9
    postato da , il
    se era di giovedì poi in giro non trovi un ternano... si tu sai che a Terni abbiamo un senso dell'ospitalità molto alta e quindi le comunità straniere sono ben integrate qui.... considera non solo quelle che hai citato tu ma anche indiane, cinesi ecc. i nostri figli e quelli delle altre comunità non fanno già più distinzione sono amici e basta... sono nati a Terni e sono parte integrata della città. Se guardiamo ad altre realtà a noi vicine, vedi Perugia, qui a Terni si vive ancora bene, bene o male ci si coconosce tutti.
    :))
    8
    postato da , il
    :) mi è venuta in mente stà cosa :)
    Appena arrivo a Terni poso la valigia al Paris e vado subito in Piazza Tacito per sentire le persone ... AMO loa cadenza ternana,mi tonifica il cuore ... tre mesi fà faccio come detto,circa mezzodì, ca z z o ... non c'è stato verso ... albanese,romeno,russo ed altre lingue slave che non distinguo ... :)

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati