Poesie di Salvatore Coppola

Nato a Agrigento (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritta da: Salvatore Coppola

Il cielo con le mani

Voglio correre
vivere, amare
sorridere, impazzire
soffrire oppure morire.
Affronterò
il mio volo libero
mi aggrapperò alla speranza,
alle ali dei miei sogni.
Mi aggrapperò a lei
alle spire del suo amore,
è per lei mi piegherò
alla potenza del mare.
Per lei scivolerò
negli abissi più profondi
cavalcherò senza paura
le fiamme dell'inferno.
È quando le nostre vite
non saranno più divise,
potremo insieme,
toccare il cielo con le mani.
Salvatore Coppola
Composta domenica 29 maggio 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Salvatore Coppola

    T'amo

    Credo nel vero amore
    e t'amo, t'amo, si, io t'amo
    come amo le primule
    e il loro bel fiorire. T'amo.
    T'amo, t'amo e t'amo ancora
    come le gocce di rugiada
    brillano sui fili d'erba,
    t'amo come i colori della natura.
    T'amo come amo la vita,
    come i petali di una rosa
    sorridenti alle tue carezze
    ricche del tuo profumo.
    T'amo, t'amo e ancora t'amo,
    amo il candore del tuo viso,
    come amo la grazia del tuo sorriso
    come la tua bellezza, t'amo.
    T'amo come l'acqua che mi disseta,
    t'amo come l'aria che respiro,
    t'amo come il sole che mi illumina,
    t'amo perché t'amo e t'amo ancora.
    Salvatore Coppola
    Composta venerdì 27 maggio 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Salvatore Coppola

      Un vecchio piano

      Le mie parole
      sono lacrime
      che scivolano lente
      mentre osservo le nuvole.
      Morde la mia anima,
      il cuore dello spirito
      si adagia e si disperde
      nella polvere inerte.
      Giuro che l'amerò,
      con lei mi perderò
      per lei che suonerò
      le melodie della vita.
      E canto, e grido, e l'amo
      con lei nel mondo per mano
      carezzo con le dita
      i tasti di un vecchio piano.
      Salvatore Coppola
      Composta venerdì 27 maggio 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Salvatore Coppola

        Piccoli amori

        Piccoli amori nascono
        quando due cuori bramano
        quando due occhi brillano
        colmi d'amore invocano.
        Piccoli fiori sbocciano
        quando la terra è fertile
        quando le stelle splendono
        quando nel ciel si incastano.
        Piccole ali intrepide
        sfidano l'universo
        come due lame tagliano
        l'aria che al ciel si apriva.
        Piccoli cuori palpitano
        quando l'amore avvertono
        quando le mani sfiorano
        piccole gote si infocano.
        Piccoli sogni scorrono
        quando i ricordi scemano
        quando due cuori svernano
        piccoli amori nascono.
        Salvatore Coppola
        Composta sabato 21 maggio 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di