Poesie di Klara Erzsebet Bujtor

Nato a Keszthely (Ungheria)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Vacanze

Scende la calda sera d'estate,
quieta la vita rumorosa,
e il silenzio si fonde con le ombre vellutate,
e i palpiti inquieti di miei pensieri colmano
la casa vuota,
abbandonata
per il bagno di sole,
per il sapore di sale.
Il silenzio mi abbraccia dolcemente
e i sogni si accendono con le stelle,
immergendosi in se,
ed io sto con me stessa
in armonia divina,
nelle calde notti d'estate,
nelle braccia del silenzio.
Klara Erzsebet Bujtor
Composta mercoledì 15 luglio 2015
Vota la poesia: Commenta

    Il sospiro dell'infinito

    Oggi è meraviglioso il campo
    sparso di papaveri e margherite,
    come il cielo quando pieno di stelle
    che fa tanto sognare,
    chi lo mira con il cuore sereno,
    e tutta questa bellezza ha la sua fine
    e i sogni si mutano nella speranza,
    che è il sospiro dell'infinito.

    Solo il tempo dura nel tempo
    e gira intorno a se stesso.
    non ha né capo né coda,
    e gira, gira gira,
    e puzza di fiori appassiti
    e di nostri cadaveri.
    Klara Erzsebet Bujtor
    Composta martedì 9 giugno 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di