Le migliori poesie di Cinzia Coppola

Moglie e mamma a tempo pieno, nato venerdì 10 agosto 1979 a San Severo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Syndy Arts
Nulla si dimentica,
i ricordi restano,
quelli belli ci lasciano andare avanti
e quelli brutti ci insegnano la vita...
tutto ciò che abbiamo vissuto non muore mai,
bisognerebbe semplicemente rispolverare tutto ogni tanto,
estrarre tutto dagli scatoloni
e se la porta della soffitta è serrata...
tiriamo fuori le chiavi dal cuore e apriamo...
ci accorgeremo che non tutto è andato perduto.
Cinzia Coppola
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Syndy Arts

    La Vita

    La Vita è come un fiume
    scorre velocemente,
    s'imbatte contro grossi ciottoli di difficoltà,
    e attraversa borghi e montagne,
    incontrando abitanti animali e bestie feroci
    che ti pestano la felicità.
    Scorre nei Tornanti acquosi,
    disseta l'uomo,
    arriva alle frizzanti cascate,
    precipizi inaspettati della folle corsa,
    scroscia in un oceano di problemi,
    riposa sulle aride rive del destino,
    sapendo che il Paradiso è all'Orizzonte.
    Cinzia Coppola
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Syndy Arts

      Vita

      La vita a volte
      ci mette davanti strani problemi
      per metterci alla prova
      e ci invita a combattere
      contro le avversità
      che siano belle o brutte.
      Noi ce la mettiamo sempre tutta
      per continuare a vivere sereni...
      Perché la vita è un'arte
      e noi dobbiamo riuscire a colorarla
      almeno con immagini astratti...
      e se non ci riusciamo
      allora vuol dire che
      non sappiamo fare manco gli artisti...
      Cinzia Coppola
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Syndy Arts
        A k t serv iess iavt
        s apú n'zí all'altezz?
        oppur a iess bell
        s dint d te nc sta b'llezz?
        a k t servn i sold
        s n canusc a r'kkezz?
        oppur a tnè cent d'plom
        s t man'k a saggezz?
        a k t serv a k'sa ross
        s ng sta nsciun ka t'apprezz?
        oppur tanta k'rstih'n atturn
        senza man'k na carezz?

        A cosa ti serve essere alto
        se poi non sei all'altezza?
        oppure ad essere bello
        se in te non c'è bellezza?
        a che ti servono tanti soldi
        se non conosci la ricchezza?
        oppure ad avere cento diplomi
        se ti manca la saggezza?
        a cosa ti serve una casa grande
        se non c'è nessuno che te la apprezza?
        oppure tanta gente attorno
        senza neanche una carezza?
        Cinzia Coppola
        Composta lunedì 12 gennaio 2015
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di