Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Prendi tutto il tuo "Finto" buon senso e mettitelo al culo. Prendi i tuoi "saggi" consigli e usali per te! Prendi in mano le redini della tua vita e lascia quelle della mia! Non ti ho mai dato il diritto di gestirla, non ti ho mai detto che amo il tuo modo di vivere a tal punto da vivere come te. Non ti ho mai concesso tali privilegi. La mia vita è mia e la gestisco io. Non ho bisogno di chi tanto chiacchiera bene ma razzola male!
Silvia Nelli
Composta venerdì 18 ottobre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Perché tanto c'è sempre un "vaffa" da regalare. Uno di quelli piazzato come una bomba a mano dietro una qualsiasi porta. Uno di quelli eterni, di quelli che cacci fuori senza urlare ma tutti d'un fiato. Partano dallo stomaco, ma nascono nel cuore. Per questo quando escono sono sempre "maledettamente sinceri".
    Silvia Nelli
    Composta lunedì 6 luglio 2015
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Ad incasinarci i pensieri sono quei boati interiori che qualcuno ci provoca. Ad arrestarci il cuore sono quelle cadute di stima e fiducia verso chi pensavamo non ci avrebbe tradito mai. A riempirci di momenti bui sono quelle finte luci in cui hai vissuto pieno di fierezza per poi accorgerti che erano solo attimi illusori. A cambiarci dentro, sono l'insieme di tutte queste cose che una volta superate faranno di noi qualcuno di "diverso".
      Silvia Nelli
      Composta martedì 12 gennaio 2016
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        L'invidia fa male a chi la prova! Si manifesta sotto atteggiamenti persecutori nei confronti di chi è migliore. Si affaccia nella vita delle persone "invidiate" e tenta di distruggerle sminuendole in mille modi. L'invidia cammina nell'anima marcia di persone subdole e che soffrono di un senso di inferiorità. Hanno mente malata che vede loro stessi al centro del mondo. Li fa sentire superiori a chi ha invece qualità superiori alle loro. Non vedono e non sentono la ragione ma solo la rabbia. Si scannano con il prossimo solo per dar da mangiare ad un'anima malata di ossessioni. Hanno paura di essere messi da parte, di passare inosservati, ma le persone che non invidiano, ma sono invidiate queste persone non le vedono nemmeno. Esse camminano proprio nel verso opposto e solo per se stesse. Fiere e circondate da persone pulite, che le amano e sapranno sempre quanto il silenzio valga di fronte alle loro parole offensive. Le persone invidiate vivono di sorrisi, quelle invidiose vivono di rabbia.
        Silvia Nelli
        Composta giovedì 13 febbraio 2014
        Vota la frase: Commenta