Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
La vita? Una strada piena di incroci. Spesso sbagliati dai quali non si torna indietro. Ho sbagliato anch'io molte volte il mio percorso, ma non mi sono arresa mai. E ho cercato sempre quella piccola via che piano piano mi avrebbe ricondotto alla strada maestra. Non mollate mai, nemmeno quando vi sentite persi. Non arenatevi in un angolo. Non lasciate le vele, ne gettate l'ancora. Lottate, sempre e comunque.
Silvia Nelli
Composta mercoledì 4 luglio 2001
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Scrolliamoci di dosso un po' di quella merda che ci hanno gettato addosso. Rialziamoci e non facciamoci schiacciare da ciò che non ci rispecchia e che non ci appartiene! Testa alta, possiamo permettercelo, noi di merda nella vita ne abbiamo come tutti e lottiamo ogni giorno per risolvere, migliorarci e restare onesti! A differenza di chi vive gettando la sua sulle spalle degli altri!
    Silvia Nelli
    Composta venerdì 11 ottobre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Solo le persone vere possono permettersi di parlare d'amore. Solo le persone che hanno un'anima pulita e un cuore sincero possono permettersi di ambire all'amore. Vero, nessuno è perfetto e tanto meno casto. Ognuno di noi ha i suoi errori, le sue colpe e i suoi sbagli alle spalle, ma la differenza tra gli errori di alcuni e gli errori di altri è che alcuni hanno saputo imparare da essi mentre altri hanno perseverato ancora nel commetterli. L'amore cerca amore e non illusione. Non si ama per errore, non si ama per sbaglio, ma si ama solo se lo si sente dentro.
      Silvia Nelli
      Composta domenica 9 febbraio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        L'invidia fa male a chi la prova! Si manifesta sotto atteggiamenti persecutori nei confronti di chi è migliore. Si affaccia nella vita delle persone "invidiate" e tenta di distruggerle sminuendole in mille modi. L'invidia cammina nell'anima marcia di persone subdole e che soffrono di un senso di inferiorità. Hanno mente malata che vede loro stessi al centro del mondo. Li fa sentire superiori a chi ha invece qualità superiori alle loro. Non vedono e non sentono la ragione ma solo la rabbia. Si scannano con il prossimo solo per dar da mangiare ad un'anima malata di ossessioni. Hanno paura di essere messi da parte, di passare inosservati, ma le persone che non invidiano, ma sono invidiate queste persone non le vedono nemmeno. Esse camminano proprio nel verso opposto e solo per se stesse. Fiere e circondate da persone pulite, che le amano e sapranno sempre quanto il silenzio valga di fronte alle loro parole offensive. Le persone invidiate vivono di sorrisi, quelle invidiose vivono di rabbia.
        Silvia Nelli
        Composta giovedì 13 febbraio 2014
        Vota la frase: Commenta