Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Da qualsiasi lato io abbia guardato il mondo non sono riuscita a non scorgere la sofferenza e al suo opposto l'indifferenza. Non sono riuscita a non vedere la "meschinità" di certe persone e il cadere a pezzi di altre. Da qualsiasi lato io guardi il mondo non sono stata capace di restare indifferente di fronte a chi soffre ne in silenzio di fronte alla cattiveria di chi di fronte a tutto questo sorride felice!
Silvia Nelli
Composta martedì 22 aprile 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Essere una "bella" donna è importante, ma essere una "grande" donna conta di più. Non basta la bellezza, essa ha valore se dotata di contenuti. Essa splende e lascia qualcosa se ricca di valori. Essa è bella quando dietro ai suoi difetti sa rendersi unica, senza sentirsi al di sopra di nessuno, ma ci sarà chi ce la metterà proprio per il suo valore!
    Silvia Nelli
    Composta sabato 17 agosto 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Lasciate andare chi vi trattiene fermi in un angolo dietro le scuse. Lasciate dietro di voi chi non spende il suo tempo per donarvi quella sicurezza, ma vi lascia vivere dentro ai dubbi e all'incertezza. Non supplicate e non chiedete presenza... Perché esse sono cose concesse spontaneamente e spronate da un "Volere" che parte dal cuore. Non ci sono i "Non posso, è difficile, ora non è il momento" e soprattutto non ci sono gli "Aspetta" perché quando sono queste le frasi che ricevete abbiate ben presente che state ascoltando solo ed esclusivamente patetiche scuse!
      Silvia Nelli
      Composta venerdì 11 aprile 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Essere donna non è sempre facile. Pensieri che si affollano e si accavallano in una mente che si fa stretta a tal punto da non contenerli più. Ecco che in qualche modo devono uscire e trovare sfogo in altro modo. Li prendono la forma della malinconia che bagnata dalle lacrime spesso diventa tristezza. Vivono con un sorriso che spesso non è sentito, un sorriso che non è concreto ma solo un sorriso fatto dell'ennesimo: "va tutto bene"! Essere donna ha dei privilegi, ma anche dei lati negativi. Se sei donna e ti arrabbi, urli e dici a qualcuno in faccia il suo usando toni forti e termini scurrili sei maleducata e cafona. Se piangi perché ferita, delusa e tradita nessuno si ferma a guardare il "perché", ma la maggior parte di chi ti osserva penserà che sei solo una donna fragile e con poco carattere. Se ignori alcune persone o semplicemente dici che non ti piacciono lo fai solo perché sei una persona invidiosa. Se metti il cuore in ciò che fai e che dai ma ti ritrovi poi tra le mani solo cocci di un qualcosa in cui solo tu hai creduto sei stupida, una di quelle che non vedono ciò che tutti già avevano visto. Essere donna sarebbe semplice se ci fosse più umanità e sensibilità nell'animo di chi ci guarda.
        Silvia Nelli
        Composta giovedì 17 aprile 2014
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Silvia Nelli
          Possiamo essere sereni ed equilibrati. Possiamo essere seri, pieni di valori e ricchi di umanità. Possiamo essere persone che sorridono, regalano pace e amicizia. Possiamo essere tutto ciò che vogliamo, ma ci sarà sempre una parte di noi "vuota" e "incompleta" fino a quando non ci sarà quel qualcuno capace di colmarci e completarci.
          Silvia Nelli
          Composta sabato 31 maggio 2014
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Silvia Nelli
            Essere in sintonia, ridere come due stupidi e giocare come due bambini. Amarsi e rispettarsi, litigare e cercarsi ancora per non perdersi. Sollevare lo sguardo e puntare il tuo rendendosi conto che non riesci a vedere oltre perché tutto ciò che senti e vuoi è lì di fronte a te. Esseri affini, mischiati da un'alchimia estremamente consapevole e certa. Abbracciarsi e non rendersi conto che il mondo, le ricchezze, il denaro non hanno lo stesso sapore, lo stesso valore delle braccia che adesso ti stanno stringendo al suo petto.
            Silvia Nelli
            Composta sabato 7 marzo 2015
            Vota la frase: Commenta