Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Ho paura di soffrire ancora, di abbandonarmi ancora a qualcuno che per l'ennesima volta non sa proteggermi, paura di ascoltare parole dolci e scoprire poi che sono solo bellissime bugie, paura di guardare qualcuno negli occhi e credere di aver trovato il "mondo" e scoprire poi che non è "niente" di tutto ciò che ho sempre creduto!
Silvia Nelli
Composta venerdì 26 luglio 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Essere una "bella" donna è importante, ma essere una "grande" donna conta di più. Non basta la bellezza, essa ha valore se dotata di contenuti. Essa splende e lascia qualcosa se ricca di valori. Essa è bella quando dietro ai suoi difetti sa rendersi unica, senza sentirsi al di sopra di nessuno, ma ci sarà chi ce la metterà proprio per il suo valore!
    Silvia Nelli
    Composta sabato 17 agosto 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Lasciate andare chi vi trattiene fermi in un angolo dietro le scuse. Lasciate dietro di voi chi non spende il suo tempo per donarvi quella sicurezza, ma vi lascia vivere dentro ai dubbi e all'incertezza. Non supplicate e non chiedete presenza... Perché esse sono cose concesse spontaneamente e spronate da un "Volere" che parte dal cuore. Non ci sono i "Non posso, è difficile, ora non è il momento" e soprattutto non ci sono gli "Aspetta" perché quando sono queste le frasi che ricevete abbiate ben presente che state ascoltando solo ed esclusivamente patetiche scuse!
      Silvia Nelli
      Composta venerdì 11 aprile 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        La peggior condanna è affezionarsi a qualcuno che non avrà mai interesse nel fare un passo verso di te. La peggior condanna è vivere nella rassegnazione che di meglio non c'è. La peggior condanna è smettere di sognare perché nella tua realtà nessuno dei tuoi sogni ha mai preso corpo e forma. La peggior condanna è cercare di essere diversi per non "perdere" le sfide con la vita! Ma la più grande vittoria è andare in culo a tutto questo, essere se stessi anche a costo di restare soli fino alla fine!
        Silvia Nelli
        Composta giovedì 17 aprile 2014
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Silvia Nelli
          A cosa ti serve aprirmi l'anima, irrompermi nel cuore e devastarmi la mente di "te" se poi lasci tutto questo a vagare nel vuoto più assoluto, senza certezze e dimostrazioni. A cosa ti serve rapire i miei sguardi e i miei pensieri se io non ho mai fatto parte in modo concreto dei tuoi. Anche a pezzi, anche sentendosi stupida... Una persona che viene ferita è... e sarà sempre migliore di chi la usa, la ferisce e poi la dimentica.
          Silvia Nelli
          Composta mercoledì 20 agosto 2014
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Silvia Nelli
            Molte persone credono che "Non perdonare" sia portare, covare e provare rancore e odio verso qualcuno. Non credo che sia così. Personalmente... Ho ricevuto male, come molti di voi. Ho affrontato e anche perdonato in alcuni casi dove ho visto un sincero pentimento e l'ammissione sincera di aver commesso un errore. Ma non so perdonare laddove vedo che si sorride di fronte al male inflitto, dove volutamente se ne continua a fare... Questo mio "Non perdono" non è odiare quelle persone, ma semplicemente scegliere di "Ricordare" chi sono, cosa hanno fatto, il modo che hanno scelto di vivere e di lasciarle alla loro strada. Per come sono fatta io si perdona si, ma non tutto. Il perdono divino non spetta a me; e fin quando sono viva e padrona di me stessa decido io a chi donare il mio perdono e chi lasciar andare.
            Silvia Nelli
            Composta domenica 28 settembre 2014
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Silvia Nelli
              È facilissimo lasciarsi trasportare da emozioni e sentimenti. Resta difficile ragionare ed essere razionali, quando da essi ci facciamo comandare. Ricordiamo però che determinati segnali che la ragione concede non vanno sempre trascurati, ignorati o lasciati inascoltati. Spesso essi, hanno molta più ragione e obbiettività del cuore.
              Silvia Nelli
              Composta lunedì 16 marzo 2015
              Vota la frase: Commenta