Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Monica Cannatella

Scrivere e ascoltare musica., nato a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Monica Cannatella
Ricordati che ti diranno che non devi preoccuparti e che una soluzione si trova sempre e per tutto. in quel caso preoccupati davvero. Nessuno mai si farà carico dei tuoi problemi e dei tuoi guai. Avranno sempre dei gran bei consigli da darti, ma valgono solo perché sei tu a doverli seguire, non loro. Sicuramente loro sanno dove sbagli, e sapranno di sicuro darti la soluzione per rimediare ai tuoi errori, ma non permetterti mai di ricordargli che anche loro ne hanno commessi, lì cambia tutto. Loro possono e tu no.
Monica Cannatella
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Monica Cannatella
    Non mi piacciono gli addii, lasciano sempre aperte le porte. Si, perché si dice addio, ma poi? Poi non se ne vanno mai veramente, almeno non dal posto in cui le avevi messe certe persone. Il guaio è che: se se ne vanno salutandoti con un "arrivederci" tu sai già che puoi rivederle, rincontrarle, incrociarle ancora sul tuo cammino. Invece un "addio" ti illude, pensi... forse è stato meglio così, ma poi così non è. Te le ritrovi inaspettatamente a fissarti, a ricordarti quanto ti mancano, quanto ci tenevi, quanto ci sei stato male. Quanto sia difficile vivere senza.
    Monica Cannatella
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Monica Cannatella
      Non è vero che ci si consola, non è vero che con il tempo passa, tu, non passi mai. Non c'è consolazione per un cosi grande dolore. Non si può dimenticare, non si può pretendere che faccia meno male, il cuore brucerà ogni volta che il mio pensiero sarà rivolto a te. Si riapriranno tutte le ferite che tu, andandotene, ci hai lasciato dentro. Quando una persona che ami se ne va, rimane solo un grande vuoto dentro, e i vuoti, non si colmano mai.
      Monica Cannatella
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Monica Cannatella
        Ma chi se ne frega se gli altri non mi amano come voglio io. Io sono strana e complicata, cambio umore ogni tre secondi, ma almeno "io" il coraggio di amarmi per come sono ce l'ho! E non è da tutti. Io mi amo pazza, sorridente, triste, incazzata, enigmatica ed anche testarda. Mi amo sempre e comunque, perché questa sono io! E se io non riesco per prima a volermi bene come possono riuscirci gli altri?
        Monica Cannatella
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Monica Cannatella
          Ricaccio indietro le lacrime, non posso e non voglio essere fragile. Io devo darti quella sicurezza che ti manca, la certezza che non hai, il sostegno di cui hai bisogno. Io devo essere presenza e costanza, un punto fermo nel tuo universo in movimento, il tuo punto d'appoggio quando pensi che stai andando giù. Mi sento come un cerbiatto impaurito, ma devo farmi roccia... per te.
          Monica Cannatella
          Composta lunedì 24 febbraio 2014
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Monica Cannatella
            Dormi bambino sogna le stelle quelle che brillano, le più belle. Sogna la luna un mondo a colori di giocare in mezzi ai fiori. Sogna di un mondo senza cattivi dove i bimbi non hanno da temere. Un mondo dove non esiste la diversità dove ogni innocente rispettato sarà. Un posto dove regni la pace dove nessuno vi metterà più in croce. Dormi bambino e sogna l'impossibile e fa' che un giorno, anche grazie a te, diventi realizzabile.
            Monica Cannatella
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Monica Cannatella
              Passatele accanto, non soffermatevi mai ad osservarla, potreste non poter più fare a meno di lei. Dei silenzi carichi di significato che sa donare, dei suoi sorrisi caldi, del suo essere cosi serena quando dentro ha tutto un mondo in subbuglio. Non cercate di capirla, non vi basterebbe una vita per farlo. Lei è bontà, forza e coraggio. Lei è ostinata e sicura di se, caparbia e tenace, fragile e inarrestabile, il suo nome è racchiuso in cinque lettere contenente un universo di emozioni. Donna!
              Monica Cannatella
              Vota la frase: Commenta
                Scritta da: Monica Cannatella
                Passatele accanto, non soffermatevi mai ad osservarla, potreste non poter più fare a meno di lei. Dei silenzi carichi di significato che sa donare, dei suoi sorrisi caldi, del suo essere cosi serena quando dentro ha tutto un mondo in subbuglio. Non cercate di capirla, non vi basterebbe una vita per farlo. Lei è bontà, forza e coraggio. Lei è ostinata e sicura di se, caparbia e tenace, fragile e inarrestabile. Il suo nome è racchiuso in cinque lettere contenente un universo di emozioni. Donna!
                Monica Cannatella
                Composta venerdì 3 gennaio 2014
                Vota la frase: Commenta
                  Scritta da: Monica Cannatella
                  Non dovrei mai promettermi nulla, non sono brava a mantenere le promesse che faccio a me stessa. Prometto a me stessa che cambierò, ma poi tutto rimane uguale e invariato. Prometto spesso anche di non lasciarmi più e invece continuo a smarrirmi di continuo. Prometto di non avere più paure e poi ci annego dentro. Prometto di rimanere ferma a guardare e mi affanno in corse folli per soccorrere. Non dovrei farmele certe promesse sapendo che non sono in grado di mantenerle, sapendo che ancora una volta riuscirò solo a ferirmi. No, non dovrei!
                  Monica Cannatella
                  Vota la frase: Commenta