Se la tua comprensione della verità,
è nel desiato frutto
coltivato e maturato alla luce d'informazioni
raccolte dalla mente per nutrire/istruire conoscenza.

Consuete convinzioni personali condizionano la tua coscienza
riflettendosi in rituali vocazioni tramite la perseveranza dei corpi:
fisico - praticando una disciplina
emotivo - venerando una religione
mentale - perseguendo una filosofia

In ciò, sarai incline a enunciare una verità
che affermi il senso dell'esistenza dell'Anima
attraverso il credo – la devozione – la deduzione

Ora se nel tuo profondo sentire,
le usuali convinzioni personali
le riconosci come apparenze
riflesse su trasparenti lievi bolle
che dissolte all'esistente reale natura
rivelano alla contemplativa esperienza

"l'Eterno... Impersonale... Fluire"

In quest'intimo redento ascolto/contatto
intuirai d'aver varcato l'eterea soglia
dell'indefinibile celato Spazio/Anima.

Pervaso di Cosciente Esperienza
scoprirai che la comprensione della verità
è consapevolezza qui e ora.

Manifestando il senso esistente dell'Anima
nel rispetto sensibile alla propria e altrui vita.

Abbracciando con animo compassionevole le diversità
nell'attitudine al servizio, permeato d'incondizionato Amore.
Libero Ciapparelli
Composta mercoledì 30 novembre 1988
dal libro "Fluire" di Libero Ciapparelli
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di