Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi dal Libro:Fluire

Questo autore lo trovi anche in Poesie e in Racconti.
Anno:
1996
Autore:
Libero Ciapparelli
Editore:

Frammento Cosciente

Realtà – Rispetto – Chiarezza – Pace
Verità – Libertà – Condivisione – Felicità
Bellezza – Amore – Compassione – Armonia

non sono frutti del pensiero
ma
fiori e frutti percepiti
nel Riconoscersi
d'Esser nel Cielo Anima

Frammento Cosciente dell'Universalità.
Composta domenica 10 giugno 1990
dal libro "Fluire" di Libero Ciapparelli
Vota la frase: Commenta
    Dall'osservazione della Realtà
    mediata dalla Cultura
    nasce
    Cinema e Televisione.

    Cinema e Televisione
    sono Finzione.

    Realtà/Finzione
    sono parti della miscela
    di un suggestivo mondo
    che
    l'Uomo anagrafico chiama Vita.

    Vita dove regna la logica dell'apparire
    e dell'auto-affermazione, inseguendo (al nostro esterno)
    informazioni opportunistiche di appartenenza
    alle varie tendenze di culture o mode
    (sociali – religiose – filosofiche).
    Composta venerdì 28 ottobre 1988
    dal libro "Fluire" di Libero Ciapparelli
    Vota la frase: Commenta
      Il viaggiatore sulla "Via della Vita"
      alla ricerca solo di luoghi-meta da raggiungere,
      accumula conoscenza sull'esistenza di:
      ambientazioni, etnie, culture popolari,
      sociali e confessioni religiose;
      Diverse dalla propria e da quelle già conosciute.

      In questa qualità relazionale
      è pago nel dimostrare a sé
      e agli altri il suo sapere.

      Nell'Anima
      ha la percezione d'Esser
      diverso fra le diversità.

      Il viaggiatore immerso nella "Via della Vita"
      contempla l'esistenzarmonica
      fra le diverse spontanee espressioni da lui incontrate,
      in Comunione Relazionale con il proprio Intimo Cuore.

      Con questa coscienza
      (nel dolore e nella gioia)
      è Consapevole d'Esserespressione del Creato.

      Nell'Anima
      ha la percezione familiare
      fra la sua reale natura e le diversità espresse da:
      ambienti, etnie, culture sociali e confessioni religiose.
      Composta lunedì 31 dicembre 1984
      dal libro "Fluire" di Libero Ciapparelli
      Vota la frase: Commenta
        Nella vita siamo come "televisori"
        con antenne rivolte al nostro esterno.

        Attraverso:
        atteggiamenti – slogan – moda -
        usi – costumi – forme pensiero
        riproduciamo programmi trasmessi
        dalle più svariate dottrine filosofiche.

        Su questo piano essere Uomo "acceso o spento"
        dipende dall'appartenere o meno a correnti:
        sociali – religiose – filosofiche,
        verso le quali si è sintonizzati
        allineando le proprie antenne.

        Esiste un passaggio evolutivo
        in cui l'Uomo-Attento e Riflessivo
        a fronte delle proprie ripetute crisi d'identità
        incanala il proprio Ascolto verso il sensibile mondo Interiore.

        Con questa attenzione scopre d'esser'
        un "Luminoso Monitor" collegato perennemente
        all'unica fonte di Luce generatrice.

        In Lui cessa il desiderio
        d'appartenere a qualsiasi chimera esterna.

        Quest'Uomo
        riconosce d'esser'figlio dell'Esistenza
        sfuma nel proprio schermo interiore:
        attaccamenti – desideri – emozioni – pensieri – azioni
        (generati dall'influenzabilità della propria cultura)
        per votarsi alla percezione dell'origine della Luce.
        Composta lunedì 30 novembre 1987
        dal libro "Fluire" di Libero Ciapparelli
        Vota la frase: Commenta
          In una limpida serena notte
          alza lo sguardo verso le stelle.

          Lascia le tue cellule sintonizzarsi al dialogo musicale
          delle mille luci viventi che ti avvolgono.

          Risvegliata dalle stelle una sottile energia
          dapprima pulsante poi vibrante fluirà
          ascoltala
          ti suggerirà il ritmo del respiro.

          Ora i tuoi occhi
          accesi dalla tua vibrante energia
          da finestre aperte al cielo
          si trasformeranno in due luminosissime stelle

          Con questa consapevole Attenzione
          osserva il tuo luminoso sguardo allo specchio
          lascia che la luce riflessa dei tuoi occhi ti inondi,
          ritorni in circolo con il fluire risvegliato.

          Ti riconoscerai stella pulsante nell'Universo.

          Ora incamminati nel mondo
          ritroverai la luminosa vibrazione
          in ogni espressione offerta dalla Natura.

          Se ti capiterà di specchiarti in due occhi
          con la stessa ricettività
          lascia che sbocci il natural'abbraccio.

          Vi ri-troverete nella "Casa Universale."
          Composta lunedì 30 novembre 1987
          dal libro "Fluire" di Libero Ciapparelli
          Vota la frase: Commenta
            "Ora"
            celebriamo la Vita
            rincorrendo nuovi:
            usi ~ riti ~ modelli
            dinamiche mentali

            Con nel Cuore
            la percezione della solitudine
            come separazione.

            "Domani"
            celebriamo la Vita
            estatici come alberi
            braccia rivolte al Cielo
            radici abbracciate alla Terra
            mediatori coscienti nel dialogo fra
            Cielo ~ Terra ~ Cielo

            Con nel Cuore
            la percezione della solitudine
            come Eterno Fluire.
            Composta mercoledì 30 novembre 1988
            dal libro "Fluire" di Libero Ciapparelli
            Vota la frase: Commenta