Scritta da: Anna R. Di Lollo
in Frasi & Aforismi (Religione)
La spiritualità non ha bisogno di chiese o moschee, non di altari o tabernacoli e neppure di seguaci o adepti. La religiosità viene dettata dall'incanto di un tramonto, dalla bellezza di un albero, dall'eleganza di un esotico trampoliere. Tutte meraviglie, queste, dinanzi alle quali ritrovo la più profonda devozione, la fede più vera, autentica, forte, insostituibile: quella dell'uomo verso sé stesso.
Composta venerdì 18 maggio 2018
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di