Questo sito contribuisce alla audience di

Se la tua comprensione della verità,
è nel desiato frutto
coltivato e maturato alla luce d'informazioni
raccolte dalla mente per nutrire/istruire conoscenza.

Consuete convinzioni personali condizionano la tua coscienza
riflettendosi in rituali vocazioni tramite la perseveranza dei corpi:
fisico - praticando una disciplina
emotivo - venerando una religione
mentale - perseguendo una filosofia

In ciò, sarai incline a enunciare una verità
che affermi il senso dell'esistenza dell'Anima
attraverso il credo – la devozione – la deduzione

Ora se nel tuo profondo sentire,
le usuali convinzioni personali
le riconosci come apparenze
riflesse su trasparenti lievi bolle
che dissolte all'esistente reale natura
rivelano alla contemplativa esperienza

"l'Eterno... Impersonale... Fluire"

In quest'intimo redento ascolto/contatto
intuirai d'aver varcato l'eterea soglia
dell'indefinibile celato Spazio/Anima.

Pervaso di Cosciente Esperienza
scoprirai che la comprensione della verità
è consapevolezza qui e ora.

Manifestando il senso esistente dell'Anima
nel rispetto sensibile alla propria e altrui vita.

Abbracciando con animo compassionevole le diversità
nell'attitudine al servizio, permeato d'incondizionato Amore.
Libero Ciapparelli
Composta mercoledì 30 novembre 1988
dal libro "Fluire" di Libero Ciapparelli
Vota la frase: Commenta
    Mente Religiosa

    Se il tuo Essere è alla ricerca o ha trovato la dipendenza da:
    un Maestro – una Chiesa – un Altare – una Reliquia
    salmodiando preghiere ripetitive.

    Oppure
    nega tutto ciò per una Ideologia di Stato o Personale
    recitando motti o slogan ripetitivi;

    in Te dimora una Mente
    che crede o non crede nella Religione.


    Se il tuo Essere
    vive nel respiro dell'Esistenza
    condividendo e rispettando consapevolmente
    in semplicità la propria e le infinite vite
    create nel divenire della Natura,

    in Te dimora una Mente Religiosa.
    Libero Ciapparelli
    Composta lunedì 30 novembre 1987
    dal libro "Fluire" di Libero Ciapparelli
    Vota la frase: Commenta
      Come un'assioma
      con la mente diamo per scontata
      la seguente forma pensiero:
      "La sessualità è naturale quando
      un corpo con attributi femminili e
      uno con attributi maschili si attraggono".

      Se con la mente
      arresa alla meraviglia d'esistere
      nelle imperscrutabili leggi esistenti in Natura,
      percepiamo l'Estasi che permea due vibranti Esseri

      (compresi nel proprio naturale imago di bellezza- armonia)

      notiamo che la tendenza di orientamento della sessualità
      (etero o omosessuale)
      con i suoi contenuti di affettività e relazione
      (sia espressivi che attrattivi)
      è una eventualità esplicativa della vita
      e che in Natura niente è scontato.


      Così come
      l'orientamento ad esser mancino
      ci indica che
      la tendenza ad essere di mano destra
      non è l'attitudine di una disciplina culturale
      ma
      uno dei naturali orientamenti della vita nell'Uomo.
      Libero Ciapparelli
      Composta lunedì 30 novembre 1987
      dal libro "Fluire" di Libero Ciapparelli
      Vota la frase: Commenta
        A chi predica violenza quale risoluzione ai problemi:
        di potere, mal costume sociale o religioso.

        Esortando, in menti poco inclini alla riflessione
        la volontà di sopprimere creature innocenti
        (persino con la distruzione del proprio corpo)
        seminando orrore, angoscia e disperazione.

        Sappiate che il Creatore è lacerato e offeso
        dai vostri insensati progetti contro natura,
        alimentati per lo più da rancori e rivalse.

        ×

        a chi insegue premi nell'aldilà
        e onori nell'al di qua, (ornandosi da eroe)
        facendo uso del più prezioso dono del Creato
        come bomba distruttrice di creature incolpevoli.

        Sappiate che atto eroico
        è prodigarsi e donare se stesso
        alla causa della salvezza di creature innocenti.

        Inoltre impedite alla vostra Anima
        la possibilità di redimersi al grave errore.

        X

        a chi legittima questi pensieri e azioni
        con consensi, convivenze, devozioni
        o rituali su altarini pseudo religiosi.

        Sappiate che voi alimentate l'humus
        nel quale si nutrono irriflessive menti.

        Di questa angosciante disperazione
        arrecata nell'urbana civile innocenza
        ne siete fortemente responsabili.
        Libero Ciapparelli
        Composta sabato 9 luglio 2005
        Vota la frase: Commenta