Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Claudio Cassani
Quando ci lamentiamo di quello che siamo, dovremmo fermarci un attimo e pensare di come siamo fortunati a essere nati umani, pensate se fossimo nati, che ne sò... bicchieri di vetro e per di più, bicchieri del servizio buono che si usano 3 volte l'anno, forse meno e per tutta la vita stare dentro a una vetrina di un mobile e guardare fuori (anzi dentro) casa, i padroni che passano, ripassano, parlano, litigano, si scaccolano, petano... e tu li immobile a testa in giù, in attesa che ti prendano, ti portino alla bocca (che magari ha pure l'alito pesante e la carie) e ti cacciano in lavastoviglie a ustionarti (e non puoi nemmeno urlare), pensate che vita di merda.
Claudio Cassani
Composta venerdì 6 maggio 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Claudio Cassani
    A volte succede che ti incontro, giri lo sguardo. Ti chiamo, fai finta di non sentire. Ti incammini sperando che desista, aumenti il passo ma ti sono dietro; ti calpesto l'ombra e quasi ti prendo, tendo le braccia ma sono ancora troppo piccole per afferrarti; giri l'angolo, ti perdo, anzi no! Ti sei fermata, continui a non guardarmi, ti afferro; mi guardi e sorridiamo, ti prendo per mano per non perderti... speranza.
    Claudio Cassani
    Composta giovedì 5 maggio 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Claudio Cassani
      Il cancro dell'Italia non arriva né da destra, né da sinistra. Si cura con una sola medicina: l'onestà. Non la passa la mutua, è gratuita e sta dentro di noi e se penso che, il cancro che voglio sconfiggere, crede di essere (lui) la medicina che cura il male... beh, anche l'eroina per i tossicodipendenti è un toccasana, ma fa male!
      Claudio Cassani
      Composta mercoledì 4 maggio 2011
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Claudio Cassani
        Sono nato ma ho imparato e essere uomo, mi sono innamorato ma ho dovuto imparare ad amare, mi sono emozionato ma ho imparato a leggere negli occhi le emozioni, sono caduto e ho imparato a rialzarmi, ho "volato" e ho dovuto imparare a stare coi piedi per terra, fisso il cielo e ho imparato a guardare in faccia la realtà, ho imparato e nessuno mi ha insegnato.
        Claudio Cassani
        Composta mercoledì 4 maggio 2011
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Claudio Cassani
          Se penso che uno diceva: "Se sbaglio mi corriggerete", mentre l'altro pensa di non sbagliare mai... se penso che uno l'hanno fatto beato, mentre l'altro dormiva beato... se penso che uno pregava Dio, mentre l'altro si crede Dio... se penso che uno è stato il miglior Papa di tutti i tempi, mentre l'altro il peggior "politico" di sempre... beh meglio che smetta di pensare e fare paragoni che non reggono.
          Claudio Cassani
          Composta domenica 1 maggio 2011
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Claudio Cassani
            Tristezza è essere innamorati e poterle dire solo "ti voglio bene", felicità è sentire sempre un braccio che ti avvolge, malinconia è sapere del cambiamento di una persona senza volerlo accettare, ipocrisia è il "nulla" nelle sembianze di un essere umano, amore è vivere e avere freddo anche a ferragosto, rancore è un lavoro straordinario (non remunerato) per il cervello.
            Claudio Cassani
            Composta martedì 12 aprile 2011
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Claudio Cassani
              Pensa che il latte versato non è mai buttato ma il peccato è solo piangerlo, pensa che il problema a volte non è che gli altri sono migliori ma forse è colpa tua che non sai vivere, pensa che se non trovi nessuno nei giorni bui forse devi cambiare lampadina, pensa che se ami con tutto te stesso forse non ti rimane nulla per altre cose, pensa che la vita è una, non l'hai chiesta e devi pagare il conto.
              Claudio Cassani
              Composta domenica 27 marzo 2011
              Vota la frase: Commenta
                Scritta da: Claudio Cassani
                L'Italia sarebbe un paese speciale e unico perché è il mio paese, è il centro della Terra, è la storia del mondo, è il motore dell'umanità (le principali invenzioni sono italiane), ci sono gli spaghetti e la pizza, ma diventa un paese ridicolo se penso che, da Romolo siamo arrivati a Berlusconi, uno che dovrebbe essere in carcere e invece fa filmati pubblicitari per il suo paese.
                Claudio Cassani
                Composta venerdì 25 marzo 2011
                Vota la frase: Commenta
                  Scritta da: Claudio Cassani
                  Berlusconi dichiara apertamente la sua amicizia al dittatore Gheddafi, Berlusconi chiede perdono per il passato italiano in Libia (anni 30 con Mussolini) baciandogli la mano, Berlusconi non vuole disturbare il massacro del suo amico, Berlusconi attacca con aerei che non sparano il suo amico, Berlusconi si dispiace per il suo amico... ma quant'è demente Berlusconi?
                  Claudio Cassani
                  Composta sabato 26 marzo 2011
                  Vota la frase: Commenta