Scritta da: Infinito Amore
Cosa sarà poi quella sottile linea che separa una vittoria da una sconfitta, forse vince chi ha più voglia di rimanere in piedi, di non arrendersi mai, di provarci ad ogni modo, di non smettere mai di credere in se stessi e in ciò che si fa. Vincere o perdere non ha importanza, quello che conta e il cuore che mettiamo nel fare le cose, quello davvero non può mai mancare.
Anonimo
Composta martedì 5 novembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Infinito Amore
    Che l'amore sia una cosa meravigliosa lo si può capire dalla quantità di stati d'animo anche contrastanti che riesce a sprigionare nell'essere umano... difficile trovare qualcosa di simile in tutti gli altri sentimenti che possono coinvolgerci quando ci relazioniamo con il prossimo. Nell'amore, quello vero, troviamo la serenità ma anche la gelosia, la passione, la stessa sofferenza se qualcosa non va come noi vorremmo che andasse, la complicità, la dialettica, l'eros, l'amicizia. L'amore diventa una cosa meravigliosa se si fa in modo che non esista un'età per amare, e si sentano quelle emozioni tipicamente adolescenziali anche in tarda età.
    Anonimo
    Composta martedì 5 novembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Infinito Amore
      A volte s'inciampa anche su un sassolino, su quelle piccole cose alle quali mai avremmo dato importanza e che invece cambiano il corso della nostra vita. I nostri occhi cercano troppe volte il trascendente, ma è l'immanente che fa parte della nostra vera essenza. È dalla nostra anima che dobbiamo avere il coraggio di ripartire per tornare a sognare come forse facevamo in modo libero solamente da bambini.
      Anonimo
      Composta martedì 5 novembre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Infinito Amore
        Ognuno di noi è un pezzo di storia, la nostra personale si forma con l'esperienze vissute e le persone con le quali siamo venuti in contatto nella nostra vita. Poi arriva il viale del tramonto, e l'errore più grande è quello di considerarci e farci considerare inutili; è proprio su quel viale, su quella panchina, tra le nostre rughe, che si annida la capacità di dare ancora al prossimo, quella saggezza e quel raccontare la vita che può smuovere le coscienze dei più giovani. Non c'è un'età per vivere, ma una vita da sentirsi dentro per vivere l'età.
        Anonimo
        Composta martedì 5 novembre 2013
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di