Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Klara Erzsebet Bujtor

Nato a Keszthely (Ungheria)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Infinito

Abbandonata alla riflessione contemplo il mirabile cielo,
che azzureggia nell'aria tranquilla,
così vicino a me, che dalla cima del cipresso potrei toccarlo.
Una colomba si posa sopra,
attende,
scruta l'orizzonte
e vola via ancor più in alto,
e ancor più in alto scorre la scia d'un aereo passante.
Quanto è profondo il cielo,
nessuno ha mai conosciuto la misura,
pazzesco quell'infinito,
che nessuno mai ha percorso.
Perché tutto questo spazio misterioso?
Gli astri deserti, le stelle, la Terra che fanno
un grande Universo,
che ci sono altri ed altri ancora,
quanti,
nessuno lo sa.
Mi spaventa tutta questa grandezza,
dove gli spazi sono milioni e milioni di anni luce
dove il Tempo è eterno,
e tutto questo immenso mistero,
una breve vita umana
non si accorge,
sono certa.
Klara Erzsebet Bujtor
Vota la poesia: Commenta