Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Silvia Nelli
Sai che c'è? C'è che la vita è la peggiore bastarda che ci sia. La cosa peggiore che non scegli tu di immetterti sulla sua strada... ti ci mettono! Una volta che ci sei corri... perché credimi a finire contro mano, nella carreggiata opposta è un attimo! Lei non conosce limiti di velocità, ma allo stesso tempo te li impone. I guasti al motore non sono ripagati quasi mai e il tempo che perdi nella piazzole di sosta o dal meccanico nessuno te lo ripaga. La vita è una grandissima bastarda! Ti fa conoscere l'amore e ti fa avere il coraggio di passare con il semaforo rosso con l'acceleratore a palla... ma quasi sempre poco dopo un "pattuglia" fa spegnere il tuo sorriso, ti apre gli occhi e fa terminare il brivido, il volo, la corsa e il sogno. La vita ti strozza dentro le lacrime quando toglie... e serve coraggio per rimettersi sulla strada, riprendere la corsa e proseguire nell'incerto... purtroppo malgrado tutto questo, per quei pochi attimi straordinari, per quel battito che a volte ti regala, per le sue emozioni vale la pena di essere vissuta!
Silvia Nelli
Composto mercoledì 20 gennaio 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Non sai quanto mi dispiace vedere che mentre la vita prosegue raccogli poco a poco i frutti di ciò che hai seminato. Un dispiacere enorme che mi spezza il cuore in due vedere il tuo atteggiamento da cane bastonato. Piango lacrime amare mentre fai la "vittima" quando in realtà adesso sei in mezzo a ciò che tu stesso ti sei accuratamente costruito. Un dispiacere enorme che va velocemente a quel paese... esattamente dove si mandano le persone come te... ed è proprio lì infatti; che sei finito.
    Silvia Nelli
    Composto mercoledì 6 gennaio 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Sei come un tramonto che si riflette sul mare, sei l'alba che da luce e vita ad un nuovo giorno. Non spegnere i tuoi colori e la tua luce... Non spegnerli. La vita che c'è in te ha il diritto di prendere forma, di uscire ed urlare la sua voglia di correre per le strade del mondo. Le emozioni che tieni chiuse in te sono le stesse che scendano dai tuoi occhi rigandoti il viso... sono solo un po' più amare. Il silenzio che senti è la trasformazione di una risata spontanea che ha solo perso la voglia di uscire. Le parole che non trovi, sono le stesse che esprimevano i sentimenti più belli, esse hanno solo perso la voce. Non spegnerti... Sorridi, grida, parla e corri verso un mondo forse nuovo, forse incerto, ma è comunque una meta.
      Silvia Nelli
      Composto mercoledì 6 gennaio 2016
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Non voglio essere bella, non me ne frega nulla di una linea perfetta, di un bel faccino che tutti ammirano... Voglio essere speciale per qualcuno. Voglio vedere gli occhi di qualcuno brillare perché guardano me! Voglio essere quello che si porta dentro al cuore. Quello che ti fa sorridere mentre cammini o piangere ascoltando una canzone. Quello che manca quando non c'è e che non è mai abbastanza quando lo hai tra le braccia, vicino e sulla pelle. Non guardatemi con gli occhi dell'apparenza, ma amatemi come l'essere più bello che il vostro "io" abbia mai sfiorato.
        Silvia Nelli
        Composto mercoledì 6 gennaio 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Sono il frutto di quello che ho raccolto, derivato da quello che ho donato e mescolato a ciò che ho lasciato dietro me. Sono un libro ricco di bellissime parole, ma scritte in una lingua che in pochi comprendono. Ho capitoli contorti e una copertina che difficilmente lascia intravedere cosa nasconde. Non ho una "sintesi" né una "trama" su di essa. Mostro quel poco che basta per salvare l'apparenza perché ritengo che il mio essere sia per pochi intenditori.
          Silvia Nelli
          Composto martedì 5 gennaio 2016
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            A volte non è solo un problema di carattere, ma un vero e proprio problema di "base"! C'è chi si mangerebbe "il peggio" a vita pur di avere ciò che vuole e poi ci sono io, che non mi mangerei "il peggio" in cambio di ciò che voglio nemmeno se mi facessero sedere sull'oro per il resto della vita!
            Silvia Nelli
            Composto martedì 5 gennaio 2016
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Siamo difficili, troppo vere e troppo oneste. Per noi servono animi puliti, veri e sinceri. A noi non servono persone perfette, la perfezione ci rimane sulle "balle". A noi servono persone disposte a giocare pulito, che intendono stendere le carte su un unico tavolo di gioco, che non barano, persone che ti considerano il loro asso nella manica e che dietro i mille difetti, insicurezze e paure sono felici di sentirti come la loro unica certezza. Siamo "scomode" in un mondo materialista ed opportunista, siamo "pesanti" in questo mondo che prende e poi lascia come se non fosse niente. Siamo "il peggio" tra queste menti per cui il meglio è il gioco facile, il superfluo e "il momento"! Siamo piccole in un mondo di grandi e finti uomini che vivono di un finto e fugace attimo mentre a noi servirebbe solo una sana e dignitosa storia fatta di "verità"! Siamo semplicemente le vere donne, siamo rimaste in poche in certa dei pochi veri uomini rimasti... forse qualcuno ancora si ricorda di noi e di quella meravigliosa sensazione che un tempo vi faceva esser fieri di averci scelte.
              Silvia Nelli
              Composto martedì 5 gennaio 2016
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                La vita ci insegna tante cose. Ci insegna a perdere tempo con persone sbagliate per apprezzare e valorizzare quello speso con quelle giuste. Ci insegna a scoprire il sapore amaro di una delusione, per capire l'altissimo valore di una gioia. Ci insegna il dolore che si prova ascoltando il suono delle menzogne, per farci riflettere sull'importanza della verità. Ci insegna a non permettere a nessuno di mancarci di rispetto perché si possa imparare a portarlo a noi stessi e agli altri. Ci insegna che non si è meritevoli di ricevere qualcosa che non si è disposti a dare. La vita insegna, ma non tutti sono disposti ad imparare. Alcuni apprendono e assimilano, altri apprendono, ma fanno finta di non aver capito bene la lezione e poi ci sono quelli che non impareranno mai, ricchi di un "egoismo" che è sempre e solo fine a se stessi. Chi ha imparato bene, sa che la vita gli ha anche insegnato a lasciare quest'ultima categoria sulla strada che hanno scelto; quella della solitudine.
                Silvia Nelli
                Composto martedì 5 gennaio 2016
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  Per ogni mio errore, per ogni mio sbaglio, ogni delusione e per ogni ferita ho imparato qualcosa di nuovo. Ho visto la mia esperienza crescere e il mio "io" cambiare. Mi sono fatta le peggiori battaglie interiori che una donna può farsi. Mi sono messa con le spalle al muro, pronta ad essere "giustiziata" anche da chi nemmeno meritava una parola. Mi sono messa da parte troppo spesso, troppo a lungo. Ho dimenticato le volte che avevo ragione, ho rimosso le colpe altrui, ho abbattuto l'orgoglio perché ci tenevo. Oggi, mi trovo di fronte per l'ennesima volta ad un'altra me. Una donna nuova, piena di orgoglio, una donna che non ha più l'intenzione di "proteggere", ma solo la voglia di "proteggersi"!
                  Silvia Nelli
                  Composto domenica 27 dicembre 2015
                  Vota il post: Commenta