Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Mi sottovaluti spesso. Non riuscirai mai a farmi sentire ciò che mi dipingi. Non mi sentirò mai colpevole delle tue accuse e tanto meno dei tuoi errori. Non fa differenza per me la tua opinione, ma fa differenza per te la mia presenza. Quindi potresti cominciare a cercare altrove ciò che cerchi. Perché da me non solo non avrai attenzioni ma non ci sarà un solo granello della strada da te percorsa che io possa invidiare. Non ci sarà un solo poro della tua pelle che possa voler toccare. Non ci sarà mai niente di te che vorrei facesse parte di me.
Silvia Nelli
Composta domenica 4 aprile 2004
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Dietro ogni angolo di me c'è qualcosa che resta nascosto agli occhi di chi vive di superficialità. Dentro me; dietro le mie paure si nasconde una forza indescrivibile. Dentro me; dietro le mie incertezze c'è una sicurezza che non si ferma di fronte a nulla. Io fatta di milioni di emozioni, lacrime e sorrisi so essere dura, perfida e stronza di fronte a chi non sa regalarmi sincerità e lealtà!
    Silvia Nelli
    Composta domenica 18 marzo 2001
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Ti danno della perdente!? Tranquillo, sarai sicuramente arrivato più avanti di loro. Ti danno dello stronzo? Rilassati, per loro parlare chiaro è solo un fatto di convenienza! Ti dicono che non vali niente, sorridi, perché evidentemente vorrebbero distruggerti agli occhi del mondo e non ci riescono, allora ci provano con la tua psicologia!
      Silvia Nelli
      Composta mercoledì 27 novembre 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Ho parlato con il buono e ho trovato dolore e delusione. L'ho sfiorato dentro e ho visto l'amarezza e tratti di solitudine. L'ho guardato negli occhi e ho trovato il coraggio e la sapienza di chi ha vissuto nell'umiltà. Ho osservato i suoi gesti e in essi spesso ho trovato conforto. Ho parlato con il cattivo e ho trovato rabbia, delusione e insoddisfazione. L'ho guardato dentro e ho visto il nero di un'anima sola e ormai persa. L'ho guardato negli occhi e non sono riuscito a scorgere la sua anima. Ho osservato i suoi gesti e in essi ho trovato la convenienza e spesso l'ipocrisia.
        Silvia Nelli
        Composta sabato 1 marzo 2014
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Silvia Nelli
          Troppa la rabbia che le persone covano e sentono dentro se. Si cresce con dei sogni e poi ti trovi senza ali per realizzarli. Si cresce imparando importantissimi valori per poi capire che quasi nessuno ne fa uso e tu finisci per essere quello "Sbagliato". Si cresce giocando, litigando e perdonando per poi trovarsi adulti ed incontrare altri adulti con la voglia di giocare con i sentimenti, la voglia di litigare e vivere di guerre e che hanno perso la capacità di perdonare.
          Silvia Nelli
          Composta giovedì 17 aprile 2014
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Silvia Nelli
            Siamo sciocchi quando ci tratteniamo per paura, quando per timore di soffrire ci neghiamo qualcosa. Siamo sciocchi quando persi nelle lacrime ci chiudiamo nel silenzio e nella solitudine credendo che sia meglio. Nessuno che ci chiede e che ci impone di dire che cosa ci succede. Siamo sciocchi quando per non essere giudicati ci priviamo di essere noi stessi, quando per non essere attaccati non diciamo quel "vaffanculo" a gran voce. Sbagliamo! Sbagliamo perché dovremmo vivere seguendo le regole del rispetto e della saggezza, ma non dimentichiamoci che farlo non implica soffocare il nostro vero "io"! Parliamo, sfoghiamoci, rischiamo e se ogni tanto una parola diretta e schietta esce, beh, che esca! A volte fa solo bene all'anima.
            Silvia Nelli
            Composta sabato 1 marzo 2014
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Silvia Nelli
              C'è un tempo per vivere e uno per sopravvivere. C'è un tempo per sorridere e uno per piangere. C'è un tempo per correre e uno per fermarsi. Ma posso assicurarti che in qualsiasi tempo tu ti stia trovando non ci sono né ripide discese né serene pianure. L'esperienza mi ha insegnato che spesso, troppo spesso la vita è una perenne salita. Una dura salita fatta di piccolissimi attimi di serenità e tanto tanto sacrificio. Devi lottare per farti ascoltare e per far valere i tuoi diritti. Devi lottare per vivere, per camminare e a volte anche per respirare. Devi lottare in ogni momento e quando sprofondi in momenti in cui la forza viene a mancare ricordati che non conta quanto fonda sia la fossa o quanto lungo sia il tunnel in cui ti senti prigioniero... Perché se guardi in alto dal fondo di quella fossa o se guardi davanti a te in fondo a quel tunnel la luce c'è! Deve esserci! E non conta quanto lontana essa sia, ma conta che ci sia e che tu abbia la voglia e la volontà di raggiungerla!
              Silvia Nelli
              Composta martedì 13 maggio 2014
              Vota la frase: Commenta