Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Lina Viglione
L'orologio della vita. In ogni istante della mia vita, il tuo scandire Tic! Tac! È presente sin dalla nascita, a quando sarà finita. Lento e costante il tuo Tic! Tac! Mi accompagni nella gioia e nel l dolore. Sei testimone di tutto e di tutti senza conoscere ne stanchezza e ne noia. Quando sono nata sei stato il primo a darmi il benvenuto col tuo Tic! Tac!, quando morirò, sarai il primo a darmi l'ultimo saluto col tuo Tic! E tac!. Come un bravo notaio hai registrato tutto con pazienza e con costanza, perché solo tu sai, nel tempo, di ognuno l'esistenza. Tic! Tac! Tic! Il tempo vola. I giorni passano come se fossero minuti. Più il tempo passa e più ho la sensazione che la vita mi sfugga di mano. Passa veloce, troppo veloce, che non mi da il tempo di riflettere su cosa fare, molte volte mi inganna pensando di avere tutto il tempo che voglio per fare moltissime cose e invece finisco la giornata senza aver concluso un bel niente. Mi viene da pensare ma capita solo a me?
Lina Viglione
Composta lunedì 17 luglio 2000
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Lina Viglione
    L'universo con le stelle.
    L'universo con tutte le sue stelle scrivono in cielo la loro età, cosi e anche per me che sono solo una piccola nota, che leggera passa nella grande armonia della vita, dove ogni giorno raccolgo sogni e disegno favole nel dipinto della fantasia Rubando le ali a qualche farfalla, per volare al di la dei sogni. Sopite sono le mie lacrime placate dal volo delle farfalle

    riflessione
    Ogni dolore nella nostra vita è una battaglia da combattere; Ogni gioia, una battaglia vinta, da festeggiare con trionfo. Il più grande dono è essere consapevole che non si può ' sempre vincere; perdere una battaglia non significa aver perso la guerra, ma saper accettare la sconfitta, patire con serenità ' il dolore delle ferite e la solitudine della perdita, senza mai smettere di pensare di aver lottato per qualcosa in cui si è creduto. Solo così si riesce a riacquistare le forze necessarie per affrontare nuove battaglie.
    Lina Viglione
    Composta giovedì 18 febbraio 1999
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Lina Viglione
      Non sempre è facile per me mettere nero su bianco i miei pensieri e scrivere cosa sto pensando in quel preciso istante, prendere la mira, modulare, limare, poi tornarci sopra dopo un po' e vedere l'effetto che mi fa. E dire che ho sempre bisogno di spiegarmi, e quale mezzo migliore della parola scritta? Che grande strumento, e che grande opportunità. Scrivere è un modo per lasciar andare le mie emozioni che mi animano. Le parole escono come un fiume, e scrivo pagine e pagine di getto senza pensarci troppo e rendendo palpabile l'invisibile, e comunicare ciò che non si può sempre descrivere. Ma una volta scritto quello resta per sempre è bello rileggere le mie sensazioni passate che riaffiorano durante la lettura! Insomma! Scrivere pensieri con l'anima per non dimenticare.
      Lina Viglione
      Composta lunedì 18 dicembre 2000
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Lina Viglione
        La vita ne una sola Amiamola. Prima di tutto rispettandola in tutte le sue forme. Si dimostra di amare la vita ogni volta che si lotta per difenderla e quando ci si attacca a lei strenuamente, senza mollare mai. Si dimostra di amare la vita ogni volta che si apprezzano le piccole cose, le albe dei nuovi giorni, i momenti dolci che aiuteranno a superare quelli difficili. Si dimostra di amare la vita ogni volta che da terra ci si rialza e con una bella "strambata" si ricomincia a sorridere e si fanno guarire piano piano le proprie ferite. Se riusciamo ad amare la vita gli altri lo vedranno da loro.
        Lina Viglione
        Composta venerdì 18 marzo 2011
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Lina Viglione
          Il mio sorriso. Non toglietemi il sorriso vi prego! Perché sono felice e che voglio sentirmi sempre in Paradiso con l'animo in allegria. Lasciatelo libero per la sua via! Non oscurate il mio animo, lasciatelo vivere a onore del vero! Voglio volare nella mia fantasia e con la mente in allegria voglio andare via! C'è tanta pace nel mio cuore, perché togliermi il dolce sapore del sorriso dell'allegria? A chi può danneggiare se rido e scherzo. La vita è già tanto spinosa, ed io voglio sentirmi bella come una rosa, col mio essere allegra e non danneggiare a chi dice di amarmi e sanno parlare. Amo tutti con sincera umanità, e voglio solo vivere una vita tranquilla e felice. Forse un giorno sarò chiamata in Paradiso. E lì si che non darà fastidio Il mio sorriso.
          Lina Viglione
          Composta mercoledì 2 febbraio 2000
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Lina Viglione
            Noi donne amiamo le terra gli uomini e la vita. Noi donne guardiamo in alto Tendiamo le mani ai nostri uomini e ci affidiamo a loro. Noi donne toccano il cielo con le mani, è non abbiamo bisogno di volare per andare oltre le nuvole. Noi donne sappiamo sorridere vita anche se lei non ci sorride. Sorridiamo ai dolori, sorridiamo sempre e comunque. Il nostro sorriso sarà: luce per il nostro cammino faro per naviganti sperduti. Il nostro sorriso sarà: un bacio di mamma un battito d'ali un raggio di sole per tutti. Viva le donne, e donne che sanno amare.
            Lina Viglione
            Composta venerdì 18 febbraio 2000
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Lina Viglione
              La felicità in assoluto non esiste, abbiamo sempre mille preoccupazioni che si celano dietro l'angolo e quando crediamo che stiamo per fare l'ultimo scalino ne vediamo dinanzi a noi ancora duecento da salire e quando avremmo fatti quelli ne inventeremo altri duemila. L'uomo non si sentirà mai appagato in questa vita perché questa è la sua natura. "Le persone intelligenti e assennate sanno da tempo che la felicità è come la salute: quando ce l'abbiamo, non ci facciamo caso. Ma quando passano gli anni, allora sì che ce la ricordiamo la felicità, eccome se ce la ricordiamo! Ora capisco che il mondo non è di chi si alza presto, ma di colui che si alza felice di alzarsi.
              Lina Viglione
              Composta venerdì 18 marzo 2011
              Vota la frase: Commenta
                Scritta da: Lina Viglione
                Noi donne siamo la base dell'amore. Noi siamo capaci di costruire. Non è difficile ammetterlo e nemmeno pensarlo. Noi donne siamo la metà della mela, quella metà che porta con se il gusto e il colore, il profumo e il sapore. L'uomo è bellissimo, ma insieme a noi donne diventa perfetto, sono angeli con un'ala sola. Possono volare solo abbracciati.
                Lina Viglione
                Composta sabato 18 marzo 2000
                Vota la frase: Commenta
                  Scritta da: Lina Viglione
                  Chi semina raccoglie
                  Il proverbio "chi semina bene raccoglie buoni frutti" Purtroppo non sempre e così è uno di quei pochi proverbi in alcuni casi Sbagliano, per che se si semina su un campo guasto ci si puo mettere tutta la buona volontà del mondo ma uscirà fuori solo frutta marcia "per che se il terreno è arido anche se annaffiato giorno per giorno, si semina Amore e si raccoglie Gramigna. Ahimè, l'esperienza mi ha insegnato che non sempre si raccoglie quel che si semina. Spesso ho seminato qualcosa per poi aspettarmi chi sa che! Magari dei frutti appropriati alla mia semenza, e invece mi venuta fuori tutt'altro. A questo punto mi sono chiesta se ero io che sbagliavo semenze guaste, oppure non è proprio il caso di darmi al giardinaggio e all'agricoltura. Nella vita bisogna seminare e dimenticarsi di aver seminato, con la speranza che quando meno c'è la aspettiamo i buoni frutti ci cercheranno. Insomma! Cerchiamo sempre di semina quello che vorremmo poi raccogliere.
                  Lina Viglione
                  Composta sabato 15 gennaio 2000
                  Vota la frase: Commenta
                    Scritta da: Lina Viglione
                    Il nostro passato
                    La vita va goduta giorno per giorno, imparando a gioire per le piccole cose e per quelle che ci sembrano scontate tipo un tetto sopra la testa o il cibo fino ad arrivare al canto degli uccellini, il fruscio del vento fra gli alberi, ma non si deve mai mai dimenticare il nostro passato, bello o brutto che sia stato, ma appartiene a noi perché il passato è in funzione del presente, senza passato commetteremmo sempre gli stessi errori e non capiremmo i nostri diritti attuali e il perché delle cose che ci circondano. Oggi viviamo in una società che ha dimenticato il suo passato e questo ci sta portando a non poter gioire del presente e a essere indifferenti, ovvero fregarcene come se fossimo persone senza scrupoli, non capendo quello che ci stanno togliendo, per che la prima cosa che ci tolgono è la coscienza di ciò che abbiamo acquisito e conquistato.
                    Lina Viglione
                    Composta martedì 3 marzo 2009
                    Vota la frase: Commenta