Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Fabio Privitera

Consulente informatico, nato lunedì 24 aprile 1978 a CATANIA
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Fabio Privitera
Riemergi dalla sospensione abitudinaria, mentre tutto ti circonda sempre uguale, tirati fuori guardandoti dentro. Osserva le tue emozioni e distogli l'attenzione da ciò che non ti emoziona. Non hai bisogno di nuovi stimoli, quello che ci rende vivi è l'attenzione che sappiamo mettere nelle cose che facciamo provando sempre qualcosa di diverso. Alle volte anche poggiare lo spazzolino in una posizione anziché in un'altra, da accesso a un universo di fantasia.
Fabio Privitera
Composta giovedì 14 luglio 2016
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Fabio Privitera
    Nessuno, a parte un certo ceppo di legno, è nato per essere un burattino. Ognuno trovi in sé la propria dote, il talento innato, la propria consapevolezza di non essere un caso ma un desiderio del cielo, e diventerà egli stesso la lama che taglia i fili dell'abitudine e delle convenzioni che lo rendono schiavo.
    Fabio Privitera
    Composta giovedì 14 luglio 2016
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Fabio Privitera
      Ogni cosa che, ottenuta, ci toglie il gusto di averla è qualcosa che alla fine non ci serviva realmente. Solo ciò che mantiene intatto il nostro desiderio ci appartiene davvero, era già parte di noi prima di averla e proseguirà ad essere così anche dopo. C'è un'attrazione reciproca tra le parti dell'uno, persino quando tali parti sembrano, apparentemente, allontanarsi.
      Fabio Privitera
      Composta giovedì 14 luglio 2016
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Fabio Privitera
        Guardate ogni volta che potete il cielo, osservate, ogni volta che un pensiero vi pervade ininterrottamente, qualcosa che si muove, la fiamma di una candela, le fronde degli alberi, anche solo le vostre dita poste tra gli occhi e il campo visivo. Lo sfondo comincia a ciondolare, a liquefarsi, e anche ciò che state fissando cambia forma, s'allarga e si restringe. Voi fate diventare ciò che vi ossessione il cielo, ma la vita è ciò che si muove e si trasforma, mentre voi restate fissi su un punto, un pensiero, che nel frattempo ha già cambiato il proprio significato mentre siete ancora bloccati nel vecchio.
        Fabio Privitera
        Composta sabato 9 luglio 2016
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Fabio Privitera
          Non importa quanto tu possa sentirti insignificante per il mondo. Non serve a nulla che qualcuno ti dica che non è così, poiché la paura, il timore, procurato dalla mente, di non trovare in niente e nessuno nel mondo il riflesso di te, di ciò che ritieni il tuo bisogno, ti porta a starne in disparte, in un silenzio che si affolla di pensieri, a cui non riesci a dare pace. Tu, però, se senti il nodo alla gola, scioglilo; se hai qualcosa da dire, fallo; se credi in qualcosa e pensi che quel qualcosa sia importante, fai in modo che chi ti circonda sappia. Forse, per un po' continuerai a pensare ancora che per il mondo non vali niente, ma parlando potresti aver ridestato in qualcuno quello stesso riflesso di te che non credevi esistesse, la fuori, troverai quel qualcuno nel mondo che, specchiandosi, si innamorerà di te.
          Fabio Privitera
          Composta domenica 5 giugno 2016
          Vota la frase: Commenta