Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Fabio Privitera

Consulente informatico, nato lunedì 24 aprile 1978 a CATANIA
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Fabio Privitera
È consuetudine pensare all'amore come ad una forza. Eppure l'amore non si comporta come una forza ma come un'energia. Una forza ha bisogno di un punto di applicazione invece l'amore, quando c'è, lo senti dappertutto, non in un punto in te ma in tutto te e in tutto ciò che ti circonda come un'energia che pervade e si diffonde. Per me l'amore è energia, l'energia fondamentale dell'universo.
Fabio Privitera
Composta lunedì 25 gennaio 2016
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Fabio Privitera
    Una scelta alle volte giusta non esime da sofferenza, durante e dopo la sua attuazione. Eppure, se è giusta, col tempo essa assorbe il dolore e lascia spazio solo al chiarore della verità che con maturità abbiamo deciso di affrontare. Il coraggio va sempre accompagnato dalla pazienza per sentirsi liberati da ogni sentenza che i nostri scrupoli hanno decretato.
    Fabio Privitera
    Composta lunedì 25 gennaio 2016
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Fabio Privitera
      Esiste una fisica oggettiva fatta dall'esperimento, chiuso e controllato, e una fisica soggettività che è prettamente psicologica e dipende da come la mente elabora il precetto basandosi sullo schema che ha introiettato con le esperienze. Così nel vedere lo stesso cartoncino colorato uno dirà rosso e un altro rosso rubino. La realtà è la stessa per tutti ma ognuno ne assorbe e percepisce, consciamente o meno, una diversa sfumatura. Quella che definisco maturità emotiva e intellettiva, o coscienza matura, è acquisire e saper cogliere proprio questo: non sto valutando la realtà ma la sfumatura che riesco a percepire.
      Fabio Privitera
      Composta sabato 23 gennaio 2016
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Fabio Privitera
        Non è una mente troppo efficiente a essere incapace di vivere, ma una mente tanto rigida da dover giustificare l'incapacità di vivere con qualcosa che invece ne rappresenterebbe la soluzione: intelligenza infatti, non è comprendere le cose e quindi anche vedervi i risvolti negativi, anzi, è adattamento e non assoggettamento agli eventi.
        Fabio Privitera
        Composta sabato 23 gennaio 2016
        Vota la frase: Commenta