Le migliori frasi di Antonio Cuomo

Commerciante, nato venerdì 4 febbraio 1966 a Salerno (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi, in Diario e in Preghiere.

Scritta da: Antonio Cuomo
Signore Dio accendi nei miei occhi la visione sincera del tuo amore, lasciami sentire questo prezioso sentore... Sai dove vorrei incontrarlo? Nei cuori di quei bambini che di fame stanno morendo, nello sguardo di un malato senza speranza, ma più di tutto vorrei trovarlo nelle persone che ci affiancano nel quotidiano quelli che ormai non hanno più fiducia nella tua eterna fede. Perché chi crede in te, vede ovunque l'amore.
Antonio Cuomo
Composta giovedì 8 marzo 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonio Cuomo
    Ti amo perché sei tu il Natale più dolce, il resto è solo parvenza, è solo spreco, un inutile consumismo. Non può esserci festa per costoro che vivono solo per apparire, hanno occhi che oramai guardano solo con indifferenza, non riescono a vedere il bisogno del fratello caduto in disgrazia, manca in loro un ingrediente essenziale, l'Amore. Quello che invece tu hai innato dentro al tuo piccolo Cuore. Angelo mio, sei tu il Bambino Gesù dell'anno.
    Antonio Cuomo
    Composta martedì 10 dicembre 2019
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonio Cuomo
      In memoria delle vittime del virus, vorrei ricordare a chi resta che non si può dimenticare e bisogna regalare almeno un pensiero per quelle vite strappate, che da sole e disperate se ne sono andate. In un silenzio fatto di preghiera, chi lo può ancora fare, chiediamo perdono a Dio, che è senza peccato. Noi tutti, che abbiamo tanto sbagliato.
      Antonio Cuomo
      Composta giovedì 18 marzo 2021
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Antonio Cuomo
        Un giardino colmo di rose eri tu, i tuoi fiori belli sia agli occhi sia al sentore, profumavi di vita. Il tuo era uno di quei giardini senza recinzione né tantomeno un cancello, dove ognuno attratto dalle tue bellezze e dalle tue fragranze si sentiva autorizzato a recidere quelle tue rose, adesso che di quel bello ti rimangono solo gli arbusti spinosi, quelle spine fanno solo tanto male al tuo cuore!
        Antonio Cuomo
        Composta mercoledì 28 marzo 2012
        Vota la frase: Commenta