Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie dal Libro:Dietro le nuvole

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.
Autore:
Bernardo Panzeca
Editore:
Autoprodotto

Scritta da: Berny

La fine dell'estate

Alla fine dell'estate
ho incontrato una rosa
durante una passeggiata
nella tarda mattinata.

Alla fine dell'estate
ho incontrato un gabbiano
durante una nuotata
nella tarda serata.

Alla fine dell'estate
ho incontrato una stella
durante una scampagnata
nella tarda nottata.

Alla fine dell'estate
ho incontrato una foglia
di colore dorato
sopra alla quale
tutto era appuntato.
Composta sabato 21 dicembre 2019
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Berny

    Prima di dormire

    Madonnina del mio cuore
    voluta qui dal Creatore
    per dirci cos'è l'Amore
    e per abbattere la notte
    con il tuo gran chiarore,
    Non lasciarci mai soli
    ci perderemmo tra i Poli
    Riscalda i nostri cuori
    tramutandoli tutti in fiori
    Cosicché possano profumare
    e i mali giornalieri cacciare
    Senza mai più cadere
    e con sempre sulla bocca
    solo tante e sincere preghiere.
    Composta domenica 15 dicembre 2019
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Berny

      La fine dell'anno

      Solo a guardar dall'alto
      si intravede
      Chi corre fori
      e chi ascolta gli amori.
      Da dietro un cristallo rigato
      da pioggia e foglie bianche
      C'è sempre chi silenzioso
      ritorna al tempo giocoso.
      Quando dentro l'occhi
      Non vi era che neve a fiocchi
      e al mattino della fine
      non ci si trovava
      Mai al confine.
      Perché per chi è piccino
      Non vi è futuro che sia vicino.
      E anche i pensieri bruti
      non sono altro
      che Simpatici beccuti.
      Chi invece corre fori
      ansioso e frettoloso
      Dimentica che ai cori
      Po' esser assai fatale
      E tanto più tanto brutale.
      E nient'altro che odori
      riesce a percepire
      al cospetto dei fiori,
      Quando in realtà
      A dirla proprio tutta
      se si domanda al core,
      Il più grande degli amici,
      È sempre stato il fiore!
      Sempre pronto ad ascoltare
      abbracciare, confortare
      Chi con esso
      In silenzio si è voluto confidare.
      La fine dell'anno
      Non fa proprio per i piccini,
      È un giorno per vecchi animi
      sguardi nostalgici
      e ricordi magici.
      La fine dell'anno
      è com'è per come è nata,
      una fredda e veloce giornata.
      Composta lunedì 30 dicembre 2019
      dal libro "Dietro le nuvole" di Bernardo Panzeca
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Berny

        Il giorno più bello dell'anno

        Quell'omone tutto rosso
        con accanto un pettirosso
        sulla panca aspettava
        la carrozza che arrivava.
        Arrivava di gran fretta
        In ritardo di un'oretta
        con le renne in staffetta
        leste come una racchetta.
        Il barbuto simpaticone
        col cappello accavalcione
        non badando all'affannone
        e saltando sul carrozzone
        urlò: "Presto, in questa direzione!"
        Al villaggio dei bambini
        tutti quanti i biricchini
        attendevano sui pini
        dolcini e tanti giochini.
        Alla vista dell'omone
        grasso come un gommone
        di colpo tutti quanti
        iniziarono tanti canti.
        Erano canti di allegria
        grandi come una prateria
        che annunciavano il Natale
        e un grande abbraccio corale.
        Il Natale era cominciato
        tanto amore era affiorato
        e tutto l'odio fu bruciato.
        Composta lunedì 9 dicembre 2019
        dal libro "Dietro le nuvole" di Bernardo Panzeca
        Vota la poesia: Commenta