Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan

Abbracciarti per sempre

Un giorno mi hai guardata negli occhi,
ancora oggi le tue parole,
riscaldano l'anima mia.
Se un giorno amore
il nostro sole non si alzerà più
non vi sara" visione
più bella
che non comprenda il
nostro amore,
ed io sorrisi, triste
Ti guardai negli ochhi e,
E quando il sole non
si alzerà più
Noi non avremo più
respiro.
E nell eternità
che ti ritroverò
per abbracciarti per
sempre!
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan

    anema nammurat

    Tu guard e nammurat
    chiur l'uocchie e sient a stell
    a chiù
    bell e tutt e stell
    copp o cor!
    Strignal fort rind o cor
    E sint ò vas chiù bell
    e chest''anema annamurata!

    Tu guarda gli innamorati
    chiudi gli occhi
    e senti la più bella stella
    sul tuo cuore
    stringila forte sul tuo cuore
    e senti il più bello dei baci
    di quest'anima
    innamorata!
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan

      Resto nel buio silenzioso

      Resto nel buio silenzioso,
      a guardare con occhi smarriti il soffitto,
      ascolto una canzone,
      la nostra canzone!
      quella che un giorno mi
      lasciava sorridere
      ed ora lascia una lacrima.
      ricordandomi del nostro amore.
      amore finito,
      dolore, di te
      che non sei più!
      quella canzone che adesso
      stringe il cuore,
      e non dà pace all'anima mia.
      dolore che si affaccia in ogni nuovo
      giorno.
      in questo vuoto che hai lasciato!
      A cosa serve vedersi?
      A cosa serve parlare?
      se non c'è amore?
      Futili parole!
      e non dirmi che la vita è!
      Non adesso!
      che ascolto una canzone che un giorno
      mi donava un sorriso
      ed ora?
      Dolore dolore di te! E
      nel freddo della mia anima
      dolore di un te
      persa nelle noti di una canzone.!
      Susan Randall
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Susan

        Avevo me

        La vita ti dona
        e ti toglie
        Mi sono sempre
        accontentata di
        tutto
        Anche se avrei voluto
        un po' di più.
        Più amore
        Meno dolori
        Piu'sincerità
        meno falsità.
        Avrei voluto,
        Solo un po' di più!
        E poi
        mi sono resa conto che
        io ho di più
        adesso ho capito
        che ho sempre avuto
        un po' di più!
        Avevo me!
        Il mio di più,
        l'amore
        mai avuto.,
        Il sorriso mai avuto,
        Si! Avevo il mio
        di più, avevo me.!
        Susan Randall
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Susan

          Un altro anno è passato

          Un altro anno è passato
          e quante cose sono cambiate...
          eppur resta sempre lo stesso mi dico,
          eppur resta quel non so che,
          non sò
          spiegarlo neanche a me stessa,
          eppure qualcosa è cambiato,
          un anno è passato,
          non voglio pensarci, mi dico,
          eppure non riesco a non pensarci,
          tanto è successo in questo
          lungo eppure breve anno,
          ho perso qualcuno caro,
          ed ho trovato qualcuno caro...
          eppure,
          nulla sarà come prima,
          mi illudo di un sogno,
          mi illudo di speranza...
          mi illudo che mi sveglio e
          tutto è normale,
          mi dico,
          e poi ancor penso,
          che nulla sarà
          come prima,
          infondo mi dico,
          nulla passa,
          e tutto passa,
          che confusione, mi dico
          eppur un altro anno è
          passato,
          sorrido, poi piango,
          e poi sorrido ancora,,
          e poi ancor mi dico,
          un altro anno è passato.
          Susan Randall
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Susan

            Io un anima senza età

            Ti ho forse chiesto la tua età?
            No!
            bene allora
            non chiedermi l'età
            non importa,
            Io non cerco nulla,
            se non regalare
            un sorriso,
            ed un po' di speranza
            speranza di un sogno
            Ed io cosa cerco?
            Nulla proprio nulla,
            se non il dolce suono melodico
            di una poesia che sà di noi,
            ed io che
            non cerco nulla,
            resto per sempre
            un anima senza età,
            un anima senza età che
            lascia
            la scia di un breve
            passaggio
            questo Universo,
            per regalare un sorriso,
            una speranza, un sogno,
            di una dolce melodica poesia
            di un anima senza età.
            Susan Randall
            Vota la poesia: Commenta