Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan

non avevi l'anima

E quando quel
linguaggio muto
era per noi,
e quando preferivi
non ascoltare,
o forse era più facile
far finta di non capire,
non vedere,
e quando silenziosa
ti guardavo,
tu silenzioso
con gli occhi in giù,
non avevi parole,
allora io capivo
che non avevi l'anima
di chi sà ascoltare.
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan

    Eravamo noi

    Eravamo
    noi,
    un sogno di una favola
    la favola di quelle che
    hanno sempre un lieto fine
    almeno lo pensavo
    ci credevo davvero.
    poi nulla
    null'altro che un
    castello di sabbia
    svanito con un onda
    eppure eravamo noi.
    io e te
    la nostra favola
    svanita nelle onde del mare
    persa in un oceano di incertezze.
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan

      Ombra

      Ombra,
      io che resto nell'ombra di te
      mentre nell'ombra
      io ti seguo
      restando in silenzio
      io ombra di te.
      io che resto
      ombra... di te
      ferma imperrida
      arrivo silenziosa.
      ed in silenzio
      là dove l'amore
      lascia una lacrima
      arriva un ombra senza far
      rumore
      ecco è qui davanti a te
      ad asciugare, quella lacrima
      ed io ombra resto non davanti a te
      ma ad un passo da te
      non solo adesso ma
      da sempre,
      non è forse questo amore?
      Là dove una lacrima cade
      arriva un'ombra in silenzio
      e l'asciuga.
      e noi restiamo fermi davanti a
      quell'ombra, chiamata
      sensazione, emozione
      amore,
      dove io e te
      restiamo in silenzio, là
      dove io resto un'ombra.
      Susan Randall
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Susan
        Vorrei più attimi di te,
        vorrei più attimi che restino
        un po' di più,
        vorrei, quanti vorrei in questa vita
        pieni di vorrei,
        una vita che vorrei ma che
        resta nel mondo del vorrei,
        perché quello che voglio non
        posso averlo
        e mai potrò averlo.
        Allora resto nel
        mondo del vorrei,
        più attimi di te
        che non sei!
        Susan Randall
        Vota la poesia: Commenta